Principale Arte, Cultura & Società Gravina – 71a giornata del ringraziamento a cura dell’associazione 3P

Gravina – 71a giornata del ringraziamento a cura dell’associazione 3P

Celebrata a Gravina in Puglia, la 71a Giornata del ringraziamento, nel rispetto delle norme anti covid 19, con la partecipazione dei fedeli delle buone tradizioni, coordinati da Franco Nacucchi, Presidente dell’associazione 3P ( Partecipare, produrre e progredire) , che annualmente , coinvolge produttori agricoli e consumatori, fra cui abitanti della contrada Murgetta, per rendere grazie a Dio dei frutti della terra, per difendere i produttori agricoli e tutelare i consumatori per un mangiare sano e genuino.

Con la partecipazione, dell’agricoltore Gianni Colangelo , che ha fatto riferimento alla preghiera del Coltivatore, ” Padre nostro che stai nei cieli, guarda con amore questa grande famiglia di produttori agricoli, che oggi rivolge a Te la Preghiera di Ringraziamento. Gesù, il Figlio Tuo, Ti ha chiamato Agricoltore, noi vogliamo ringraziarTi per questo dignitoso lavoro che ci hai affidato, chiamandoci a continuare sulla terra la Tua opera creatrice, la Tua paterna presenza provvidente. I Tuoi figli chiedono ogni giorno    il ” pane quotidiano” e Tu , per mezzo nostro, continui a nutrirli con amore su tutta la terra.

Ti rendiamo ancora grazie, per aver scelto il pane e il vino, frutto del nostro lavoro, per rendere presente sull’altare il Tuo Divin Figlio, che attorno alla Sua mensa tutti ci affratella.

Grazie Signore per il sole e per l’acqua, per la bella e la triste stagione, per l’abbondanza del raccolto e per le avversità della natura, che ci stimolano a guardare con più fiducia alla Tua Provvidenza.

Grazie per coloro che hai posto vicino a noi per guardarci e sorreggerci nel nostro duro cammino;

Illuminali perchè si realizzi anche per noi un più equo progresso.

Grazie, Signore, per coloro che, nel godere i frutti della terra, hanno comprensione e rispetto per i nostri sacrifici e condividono con noi ansie e fatiche.

Rendi efficace nell’animo dei giovani l’esempio del nostro attaccamento alla terra, sulla quale siamo nati, e che ci accoglierà, benigna, un giorno, per germogliare nella vita eterna, quando piacerà a Te chiamarci al premio. Amen.

L’assessore del comune di Gravina in Puglia Giuseppe Laico,  ha partecipato,  in rappresentanza dell’ amministrazione comunale, come per gli altri anni.

La S. Messa, nella Parrocchia dei Santi Pietro e Paolo di Gravina in Puglia, è stata presieduta dal Parroco don Renato ,che ha evidenziato il messaggio dei Vescovi della CEI per la 71a giornata del ringraziamento, 2021, per la tutela dei produttori agricoli, allevatori e pescatori, sia come produttori che come difensori dell’ambiente e del territorio. Dio benedice la nostra terra, ma quando lo ringraziamo per i suoi doni, per i prodotti della terra, per gli animali e per tutti coloro che tutelano l’ambiente e il nostro territorio.

Il Parroco, don Renato, ha precisato che la Chiesa Italiana desidera in primo luogo esprimere la propria vicinanza ai produttori agricoli , sapendo che dal loro generoso lavoro dipende in misura determinante il benessere della popolazione, sia per la produzione che per la tutela dell’ambiente e dei consumatori.

La  recita delle preghiere  dei fedeli , da parte di Franco Nacucchi, in particolare ” Perchè il seme che il lavoratore dei campi ha affidato alla terra fruttifichi e produca un raccolto abbondante e non manchi a nessuno il pane quotidiano”, dopo aver ricordato i cari defunti , agricoltori e lavoratori della terra, si è proceduto alla benedizione dei prodotti agroalimentari , confezionati all’italiana, prodotti di colore bianco: latte ,latticini,  pane, farina, semola; prodotti di colore verde: Olio, zucchine, peperoni, ; di colore roso: Vino, salsa, pomodori ecc… per evidenziare l’importanza della tutela dei prodotti ” made in Italy”

Alcuni dei prodotti agroalimentari di Gravina in Puglia, sono stati presentati in occasione della giornata del ringraziamento, svoltasi presso la Cattedrale di  Altamura, a cura della Diocesi di Altamura, Gravina e Acquaviva e della  Coldiretti, durante la S Messa presieduta da S. E. Arcivescovo Mons Giovanni Ricchiuti, da parte di Franco Nacucchi .

I fedeli alle buone tradizioni, si auspicano , che venga sempre più valorizzata la giornata del ringraziamento e svolta in tutti i comuni e in particolar modo nelle zone rurali, con la partecipazione delle associazioni culturali e sociali dei lavoratori della terra di ispirazione cattoliche e non.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.