Home Sport & Motori Galà dello Sport a Melfi

Galà dello Sport a Melfi

Il prossimo 3 dicembre a Melfi, alle 18.00, nella Sala Consiliare “Nitti-Bovet” del Palazzo di Città, andrà in scena l’importante manifestazione curata dal CSI di Melfi, denominata Galà dello Sport e patrocinata dall’Amministrazione comunale.

Sarà una serata speciale, in quanto l’evento raggiunge l’importante traguardo della decima edizione e per celebrare degnamente la cosa, sarà presente nella cittadina federiciana una delle icone dello sport made in Italy, il CT della nazionale maschile di Volley, Ferdinando De Giorgi, guida del team fresco campione d’Europa, ma soprattutto leggenda della pallavolo tricolore, dall’alto di una bacheca ricca di trofei sia da tecnico che da atleta; del resto tutti ricordiamo i tre mondiali ed un europeo portati a casi da De Giorgi ed i suoi compagni di avventura, la celeberrima “Generazione di Fenomeni”, momento massimo del volley italiano.

Sarà quindi una serata speciale quella del comitato ciessino presieduto da Gerardo Quaratiello in cui, con il suo validissimo team di collaboratori, darà vita ad una passerella di personalità sportive della città di Melfi, ma anche dell’intera regione, molte delle quali proprio targate CSI.

Come dalla prima edizione, dell’ormai lontano 2012, l’intento generale del comitato melfitano è da sempre lo stesso, ossia individuare una serie di categorie che riguardano il mondo dello sport, a cui verrà assegnato un piccolo riconoscimento, segno di gratitudine ed ammirazione per i risultati raggiunti, per l’impegno, per la passione verso la “causa sportiva” e per meriti sportivi che non guardano solo ai risultati conseguiti, ma anche e soprattutto alla condotta e l’impegno profuso dai premiati, nell’ambito sportivo e sociale, sempre in riferimento ai valori che contraddistinguono il Centro Sportivo Italiano.

A tal proposito va detto che l’evento Galà dello Sport CSI Melfi, in Basilicata è una manifestazione seguitissima, che sin dalla prima edizione ha raccolto ottimi successi di pubblico e di critica.

Le prime quattro edizioni furono tenute in estate nella stupenda cornice di Piazza Duomo, mentre dall’edizione numero 5 l’evento si è tenuto in autunno nella bella ed istituzionale Sala Consiliare del Palazzo di Città, invece l’edizione numero 9, quella 2020, causa Covid è andata in scena

nell’inedita ed insolita veste online, con il motto “il Covid non ci ferma”.

Sin dalla prima edizione l’evento ha avuto il piacere di avere tra i premiati diversi campioni nazionali, europei e mondiali, atleti olimpici e paralimpici, cosa che ha inorgoglito non poco gli organizzatori, essendo questo un evento che guarda innanzitutto tra le mura cittadine e poi nei confini regionali, con qualche lampo anche fuori, pertanto scoprire e far scoprire che una piccola comunità, come quella lucana, ha grandi talenti è oggettivamente motivo di orgoglio per tutti.

Anche quest’anno l’evento vedrà la collaborazione dell’Associazione di Promozione Sociale Pro Humanitate e la presenza gradita dei “gadget” realizzati dal laboratorio artistico dell’AIAS di Melfi, centro di assistenza e riabilitazione per diversamente abili.

Come dalla prima edizione la conduzione sarà affidata al veterano dell’evento, l’ex vice presidente regionale del CSI lucano Lorenzo Morano, che avrà modo di condividere il “palco” con un altro ospite gradito del CSI di Melfi, il giornalista Felice Alborghetti, addetto stampa nazionale del CSI.

Nei prossimi giorni sarà divulgato un recapito telefonico dove poter prenotare il proprio posto per l’evento, in quanto i protocolli anticovid impongono, come noto, un doveroso rituale da seguire, pertanto chi vorrà seguire dal vivo la manifestazione, oltre che prenotarsi, dovrà recarsi al Palazzo di Città, munito di mascherina e green pass.  Castello, 14 – 85025 Melfi (Pz) Tel.0972.21122 – 388302723

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui