Home Cultura & Società “Eroi dimenticati”

“Eroi dimenticati”

Replica dell’opera teatrale “eroi dimenticati“, vincitore della scorsa edizione del progetto “dal palcoscenico alla realtà: @ scuola di prevenzione”, l’iniziativa dedicata agli studenti pugliesi che coniuga il teatro e il cinema con la sicurezza sul lavoro

Gli studenti dell’Istituto “Galileo Ferraris” di Molfetta, lunedì 22 novembre presso il Teatro Kismet di Bari, guidati dalla docente Elisabetta Salvemini e dal regista Lello Tedeschi, hanno rappresentato nuovamente lo spettacolo “Eroi dimenticati” nel giorno dedicato alla delicata tematica della sicurezza sul lavoro.

In occasione dell’evento è stato presentato il progetto “Da Vite Spezzate” di quest’anno e nello stesso tempo sono stati celebrati i 10 anni del concorso dalle numerose autorità presenti.

L’opera “Eroi dimenticati”, liberamente ispirata alla tragedia della Truck Center di Molfetta del 3 marzo 2008, è un lucido e critico ripensamento sul fenomeno delle morti bianche e sulla memoria di questa terribile disgrazia. Purtroppo a oggi sono molti gli interrogativi ancora irrisolti ma è fondamentale continuare a educare i giovani al culto della memoria, affinché simili vicende non si ripetano mai più.

Ricordare è un dovere e un monito rivolto ai lavoratori del futuro. Tra verità e immaginazione, l’opera ripercorre i loro frammenti di vite, recise. Determinante è il rapporto tra le due dimensioni delimitate dal cerchio delle candele: la vita è tutta fuori dal cerchio/cisterna/morte, da cui ineludibilmente i cinque protagonisti vengono fagocitati.

Un invito ai ragazzi a custodire la loro memoria.

Un doveroso e particolare ringraziamento al Dirigente Scolastico Prof. Luigi Melpignano sempre attento e sensibile a queste proficue iniziative.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui