Home Sport & Motori Regione Puglia, 7,9 mln euro concedibili per crescita Autodromo del Levante

Regione Puglia, 7,9 mln euro concedibili per crescita Autodromo del Levante

Nino Sangerardi

La Giunta regionale delibera che ACI Immobiliare Automitive spa può esporre il progetto definitivo con al centro “ampliamento e sviluppo dell’Autodromo del Levante “ situato nel territorio di Binetto provincia di Bari.

Investimento complessivo  pari a 31.988.521,80 euro, la sovvenzione regionale concedibile in euro 7.977.130,45 mentre le unità lavorative da portare a un minimo di 26 persone .

La proposta imprenditoriale verte sulla crescita dell’Autodromo realizzato negli Anni Ottanta e inaugurato a fine 1989. In primo luogo l’allungamento della pista da 1.600 metri a 3.150 metri.

Il totale dell’area interessata somma 418.086 metri quadri, prevista la costruzione di un Centro Guida Sicura, foresteria capiente di 28 stanze per accogliere sia degli appassionati che degli addetti ai lavori, una palazzina box e uffici e direzione di gara .

Contemplata la piantumazione di cinquanta alberi di ulivo e spostamento di altri vegetali nelle zone di espansione del circuito.

ACI sostiene che, a fine lavori, l’Autodromo potrà ospitare gare automobilistiche e test correlati di livello nazionale e internazionale, con esclusione della Formula 1 e Moto GP, prove tecniche e collaudi .

Gli eventi sportivi automobilistici e motociclistici si svolgeranno nel corso dell’intero anno solare , durata media  tre giorni per manifestazione  come Campionato italiano Gran Turismo, Campionato italiano Auto Storiche , International GT Open , Moto 3 Junior World Championship , Moto European Cup .

L’intervento avrà una ripercussione positiva sull’indotto con 35 nuove maestranze nei settori  ristorazione,biglietteria,servizio antincendio e ambulanza, servizio d’ordine , pulizia camere e spazi comuni, eccetera .

“  Si precisa—scrivono i manager di ACI Immobiliare Automotive—che senza il possibile aiuto economico della Regione Puglia il progetto( che la società avrebbe ubicato nel Lazio e Lombardia dove già esistono Autodromi proprietà del Gruppo )  non sarebbe stato sufficientemente redditizio e lo stesso ha determinato un incentivo a prendere la decisione di realizzare il programma in Puglia che produrrà un fatturato, a regime, di 2,5 milioni di euro ”

Il piano finanziario consiste , a fronte di impegni nella misura di 31,9 milioni di euro, in un apporto di mezzi propri per 24.000.000,00 euro .

Nel mondo il turismo sportivo muove milioni di euro e rappresenta il secondo mercato per fatturato dopo il turismo religioso . In Italia  dodici milioni di persone sono coinvolte in attività di sport.

All’interno di un contesto turistico importante rappresentato dalla Città Metropolitana di Bari, ACI  Immobiliare Automotive spa punta a intercettare una domanda turistico/sportiva di alto livello e alta capacità di spesa.

La struttura di Binetto risulterà, dal punto di vista commerciale ,  complementare a quella di Vallelunga (Roma, posseduta dal Gruppo ACI )  e permetterà un’offerta variegata in grado di attrarre differenti tipologie di clientela e dar vita a programmi con prezzi e fasce diversificate.

Sede legale di ACI Immobiliare Automitive in Roma, capitale sociale 12.000.000,00 euro suddiviso così : ACI Automobile Club d’Italia euro 11.997.600,00, Automobile Club Roma euro 2.400,00 .

Presidente del consiglio di amministrazione Carlo Alessi, promotori e rappresentanti dell’impresa Alfredo Scala e Giuseppe Casale .

Il proposito industriale da concludere entro il 30 giugno 2023.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui