Principale Ambiente & Salute Matera, se questa è una capitale europea della cultura

Matera, se questa è una capitale europea della cultura

Nino Sangerardi

In questa Matera( nel 2019 capitale europea della cultura) incomprensibile, tocca vedere a metà novembre 2021 i Rioni Sassi(dal 1993 patrimonio Unesco) imbrattati dalla disperazione di ignoti in cerca di divertimento gratuito.

Geroglifici  e frasi  vergati in più zone sia del Rione Barisano che di quello Caveoso.

Da molti mesi si notano  incisi demenziali sul muro che si trova nei pressi della Casa di Josè Garcia Ortega : ex fortilizio longobardo situato in una posizione dominante e di grande suggestione panoramica, custodisce venti bassorilievi policromi che l’artista spagnolo realizzò a Matera nell’anno 1975 .

Eppure i Sassi risultano essere salvaguardati da non poche Leggi statali(per esempio la n.771 del 1986 ) e entità istituzionali locali e no preposte al controllo e tutela  più elementari.

“ Senza scordare che il nostro turismo avrà un futuro se non dimentichiamo che esso vive della nostra capacità di preservare,cioè almeno non sciupare città d’arte, luoghi storici e tradizioni che successive generazioni attraverso molti secoli hanno saputo preservare e ci hanno tramandato… Investire nel turismo,sostenere il turismo non significa buttare via i soldi. Quei soldi tornano indietro”.

Parole scandite dal presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi nel corso della presentazione, in Senato, del Programma di Governo.

Il 15 giugno 1978 Pietro Consagra, scultore, nella Lettera agli Amici di Matera scrive :

“Difendiamoci dalla bruttezza. Il brutto è solo spreco di possibilità . Un migliore risultato non richiede sempre una maggiore spesa .  Anche se la richiedesse, il guadagno materiale per la salute sarebbe incalcolabile . La fantasia è gratis. Il bello non è un superfluo ma necessità. Rivendichiamo una città del necessario : una città come giardino dell’intelligenza “ .

Nella speranza che un sindaco o assessore o consigliere comunale materano o associazione qualunque prenda a occuparsi seriamente del minino decoro urbano in capo ai Rioni Sassi.

Le foto scattate domenica 14 novembre 2021.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.