Home Cronaca Taranto – Insediato il nuovo Questore

Taranto – Insediato il nuovo Questore

Prevenzione, cultura della legalità, monitoraggio dei flussi di denaro. Queste le priorità rilanciate stamattina dal nuovo Questore Massimo Gambino (nella foto), nel suo giorno di insediamento avvenuto stamattina nella Questura di Taranto. 

Napoletano di nascita, leccese di adozione, Gambino è entrato in Polizia nel settembre 1988 e fino al 1991 presso la Questura di Campobasso ha ricoperto i ruoli di Dirigente Digos ed Ufficio Stranieri. Tra il 1991 e il 1992 presso la Direzione Centrale della Polizia Criminale.

Negli ultimi tre anni ha svolto le funzioni di Vicario del Questore di Perugia occupandosi di manifestazioni internazionali culturali e religiose e del terremoto che colpì l’Umbria nel 2016. Poi a Crotone, da questore, per oltre tre anni, e il trasferimento, ora, a Taranto al posto del dottor Giuseppe Bellassai, trasferito a Perugia.

“Se andiamo a leggere le classiche, il territorio tarantino – ha detto riferendosi a quella pubblicata oggi dal Sole 24 Ore  – viene collocato al 96esimo posto, però quando poi si guarda alla sicurezza, noi siamo a metà classifica, e quindi dobbiamo cercare di andare avanti in quest’ambito e riuscire a pareggiare i conti. La squadra che ha lasciato il questore Bellassai – ha sottolineato Gambino – é corposa. Dobbiamo impegnarci quotidianamente per questo territorio”.

“Sicuramente la prevenzione é un’arma efficace – ha continuato – farò in modo che ci sia maggiore attenzione in tutto il territorio, ma vanno contrastati fenomeni un po’ più importanti, anche quelli che riguardano le pubbliche amministrazioni e non solo la criminalità organizzata. Non sarò il questore di Taranto ma della provincia di Taranto perché anche se non ha sedi ovunque, la Polizia è comunque presente su tutta la provincia”.

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui