Home Cronaca Taranto – Servizio 118 servizio internalizzato come in Puglia

Taranto – Servizio 118 servizio internalizzato come in Puglia

Il percorso di internalizzazione del servizio 118 a Taranto e in tutta la Puglia va avanti come più volte confermato dal Presidente Emiliano.

Il consigliere Borraccino riferisce che “gli atti amministrativi propedeutici alla internalizzazione proseguono senza sosta, infatti si è da poco conclusa la gara della Sanitaservice TA per l’ acquisto delle autoambulanze, così come è pronta la delibera, di imminente approvazione da parte della ASL tarantina,  del Corso propedeutico per i volontari per la partecipazione al concorso, così come anche lo stesso bando di concorso.

La doccia gelata della ventilata imminente interruzione del lavoro dei dipendenti del servizio 118 da parte delle associazioni di volontariato, giunta in questi giorni, invece, sa di beffa!

Ovviamente non consentiremo che questa decisione bizzarra prenda piede, giacché creerebbe anche l’interruzione di un pubblico servizio.

A tal proposito bene ha fatto il DG della ASL jonica a convocare i sindacati, che sono giustamente sul piede di guerra, per giorno 28 ottobre, al fine di trovare la giusta soluzione alla  necessaria continuità lavorativa.

Ai lavoratori va la massima solidarietà ma va anche loro comunicato la certezza che il percorso di internalizzazione è irreversibile e andrà in porto.

Pertanto per le 29 postazioni di Ambulanze e per le 6 di  Automediche della provincia di Taranto saranno assunti 210 Autisti/Soccorritori e 174 Soccorritori, per un totale di 384 dipendenti. Ribadiamo: da assumere a tempo indeterminato con la SanitaService ASL TA.

Per buona pace di chi prova ad ostacolare questo percorso diciamo che la Regione Puglia, per precisa scelta amministrativa e politica, realizzerà la internalizzazione del servizio 118”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui