Home Cultura & Società Nelle opere della pittrice Antonietta Pataro la bellezza della sua Calabria

Nelle opere della pittrice Antonietta Pataro la bellezza della sua Calabria

Giovanni Mercadante

L’artista Antonietta Pataro

La pittrice  Antonietta Pataro (1989) del piccolo borgo di Saracena a pochi chilometri da Castrovillari (Cosenza) è una giovane artista che cerca di mettere in risalto le peculiarità della sua terra.

Un territorio ricco di storia, di tradizioni, di prodotti genuini (vino moscato, olio, salumi).

Il nome stesso del suo luogo di residenza (è nata a Castrovillari) richiama nell’immaginario collettivo orde di arabi provenienti dalle coste nord-africane che invasero il nostro Meridione nell’VIII secolo d.C.             

                                                               Rifugio 

Infatti, la storia del luogo racconta che il primo sito originario fu distrutto e a distanza di tempo fu ripopolato mutuando il toponimo da chi aveva voluto la sua distruzione.

Antonietta Pataro è diplomata al Liceo Artistico di Castrovillari “Andrea Alfano”.

Ha partecipato a diverse mostre collettive in Calabria e promuove mostre personali nei paesi vicini.

La settimana scorsa ha allestito una mostra nel centro termale di Cassano Jonico, a pochi chilometri da Sibari, il più grande sito archeologico della Magna Grecia, i cui scavi, effettuati nel secolo scorso, hanno portato alla luce la stratificazione di tre città.

La genuinità dei suoi lavori sta proprio nella semplicità e naturalezza  delle sue opere: natura morta; scorci di montagna con cascatelle; di rifugi sui monti della Sila e del Pollino; di case del centro storico, di paesaggi in genere. Lei racconta la storia del territorio attraverso i suoi dipinti.

I colori sono quelli luminosi della sua Calabria; un inno alla sua terra, con tecnica ad acquerello o utilizzo di colori acrilici. I ritratti sono anche una sua passione, senza omettere le immagini sacre che sono un’altra attrattiva delle sue mostre.

                                         Campagna

                   Centro storico

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui