Home Cronaca Firmato protocollo stabilità filiera lattiero casearia presso la Regione Puglia

Firmato protocollo stabilità filiera lattiero casearia presso la Regione Puglia

Firmato protocollo stabilità filiera lattiero casearia presso la Regione Puglia .

La CNA Puglia, Rappresentata dalla Presidente Regionale della filiera lattiero casearia, dott.ssa Rosamaria Derosa, del Caseificio Artigianale f.lli Derosa di Gravina in Puglia, ha sottoscritto il protocollo per la stabilità , la sostenibilità e la valorizzazione della filiera lattiero casearia Pugliese con la Regione Puglia.

Tale protocollo scaturisce da una lunga trattativa su tavoli tecnici in cui la Regione ha svolto la funzione di aggregazione tra gli allevatori ed i trasformatori con lo scopo di valorizzare la filiera.

Importanti risultati sono:

1.l’accesso al FESR, per innovazione e sviluppo, per le imprese della trasformazione;

2. il riconoscimento del costo minimo base anche per i trasformatori.

Inoltre, il Protocollo ha previsto,  che vengano predisposti degli incontri con la GDO/DO per favorire la fissazione di prezzi che tengano conto delle esigenze della filiera.

L’associazione 3P ( Partecipare, produrre e progredire) presieduta da Franco Nacucchi, formula i migliori complimenti  alla validissima Presidente del CNA Bari Città Metropolitana, Dott.ssa Rosamaria Derosa e ai  i suoi validi collaboratori del Caseificio Artigianale f.lli Derosa di Gravina in Puglia, con sede in Via Milano, per la continuità della loro preziosa attività tradizionale, con professionalità e genuinità, dal produttore al consumatore, in particolare per la promozione e trasformazione del famoso formaggio ” Pallone di Gravina “

La foto, evidenzia una delle premiazioni da parte di Franco Nacucchi, Presidente dell’ Associazione 3P,  con la cola cola di Gravina in Puglia, oggetto tradizionale artigianale , alla validissima Presidente Dott. ssa Rosamaria Derosa, in presenza anche di un autentico produttore agricolo di legumi, Pietro Cifarelli, con aziende in agro di Gravina in Puglia e di Altamura, impegnati a produrre e valorizzare i prodotti agroalimentari , made in Italy.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui