Home Sport & Motori Protagonista in Basilicata l’Olimpo bocciofilo nazionale

Protagonista in Basilicata l’Olimpo bocciofilo nazionale

 
Formicone, Nanni, Moi, Mereu, Bianco, Veloce, Granata, Santoriello, Noviello e così via fino a contare 64 atleti provenienti da ogni parte d’Italia, da Roma a Trapani, da Lecce a Cagliari, tutti di grande spessore per offrire alla Basilicata lo spettacolo di bocce più bello possibile!
In programma domenica 29 agosto grazie al Trofeo San Gerardo, organizzato dalla bocciofila Aurora Murese, in occasione della festa patronale dedicata a San Gerardo Maiella. 

Il sodalizio murese, come già fatto ad aprile scorso, ha recuperato una competizione storica che ha sempre contraddistinto la sua ormai quarantennale vita bocciofila.

Si svolgeranno 8 gironi eliminatori sui campi di Potenza (Montereale e Villa Santa Maria), Rionero in Vulture, Muro Lucano e Galaino di Marsico Nuovo.

La direzione di gara è affidata all’arbitro nazionale beneventano Cosimo Iuliano; ma su ogni impianto l’Aiab Basilicata ha predisposto la presenza di un arbitro regionale o provinciale per seguire il corretto svolgimento dei gironi eliminatori.

Nel bocciodromo di Rionero in Vulture (orario inizio girone eliminatorio a partire dalle ore 9) tra i grandi nomi spicca Andrea Granata, componente della terna campione d’Italia nel 2019, della Bocciofila Città di Cosenza, e Alessio Frongia, della Bocciofila Galligel di Cagliari, tra i primi 4 del Circuito élite under 18 nel 2019.


Alla premiazione dei vincitori, dopo lo svolgimento delle finali nel bocciodromo di Muro Lucano, saranno presenti il Presidente del Coni Basilicata, Leopoldo Desiderio, e il Sindaco di Muro Lucano, Giovanni Setaro.


Si ricorda che atleti e spettatori dovranno essere in possesso del green pass per accedere agli impianti e dovranno consegnarlo cartaceo alle società ospitanti i gironi. Il numero degli spettatori è contingentato. 


Il Trofeo San Gerardo vedrà anche un’anteprima sabato pomeriggio a partire dalle 14.00, in cui questi 64 campioni si sfideranno in una gara-spettacolo a terne.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui