Home Estero Le gigantesche sequoie americane avvolte da teli ignifughi per paura degli incendi

Le gigantesche sequoie americane avvolte da teli ignifughi per paura degli incendi

Le fiamme si sono pericolosamente avvicinate alla Giant Forest nel Sequoia National Park dove vi sono cinque tra gli alberi più antichi del mondo, tra cui General Sherman, la sequoia-record che ha una base di 11 metri di diametro

Sono in pericolo, minacciati dalle fiamme, gli alberi più grandi del mondo, in California. Le fiamme, in particolare due incendi accesi da un fulmine il 9 settembre, si sono pericolosamente avvicinate alla Giant Forest nel Sequoia National Park: nella foresta ci sono cinque tra gli alberi più antichi del mondo, tra cui General Sherman, la sequoia-record che ha una base di 11 metri di diametro.

Gli alberi si adattano al fuoco, ma possono essere travolti dai roghi che da settimane, alimentati dalla siccità e dal caldo, bruciano nell’area. Già l’anno scorso gli incendi distrusssero migliaia di sequoie, alcune alte come grattacieli e vecchie migliaia di anni.

Adesso il Colony Fire, uno dei due roghi del gigantesco fronte di fuoco, è a circa un chilometro e mezzo dalla Giant Forest. Nel tentativo di proteggerli, i giganteschi alberi sono stati avvolti da teli ignifughi. I vigili del fuoco hanno anche ripulito l’area.

“Stiamo adottando misure straordinarie per proteggere questi alberi di 2mila/3mila anni. Vogliamo si faccia tutto il possibile per salvarli”, ha assicurato Christy Brigham, portavoce del parco, dove da giorni lavorano 500 tra vigili del fuoco e volontari.

AGI

Redazione Corriere Nazionale

Redazione Corriere di Puglia e Lucania

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui