Home Start oltre la linea La dieta sotto l’ombrellone? È servita da Feat Food

La dieta sotto l’ombrellone? È servita da Feat Food

Per gli irriducibili della cura della forma fisica, è possibile ricevere pasti personalizzati e bilanciati che rispecchiano il proprio fabbisogno calorico anche in vacanza, grazie al servizio di meal planning della startup Feat Food

La dieta non va in vacanza, nemmeno d’estate. Soprattutto se c’è un servizio che permette a chi non vuole sgarrare troppo, di continuare a seguire il proprio regime alimentare anche in villeggiatura. La startup Feat Food ha ideato un innovativo servizio, grazie al quale la dieta fatta di piatti pronti personalizzati e bilanciati studiati dall’Intelligenza Artificiale sulla base delle caratteristiche fisiche e degli obiettivi di forma degli utenti, è recapitata direttamente al domicilio.

E poco importa se il domicilio ad agosto si trasferisce dalla casa di città all’ombrellone in spiaggia o in una baita in montagna, Feat Food arriva ovunque: “Affidiamo il servizio di consegne a corrieri esterni che consegnano in tutta Italia – spiega Andrea Lippolis, founder e CEO di Feat FoodI nostri pasti si conservano in frigo per una settimana e viaggiano in atmosfera protetta per preservarne la qualità“.

Niente più stress, dunque, per la ricerca di un luogo di villeggiatura e un locale che soddisfi esigenze particolari di dieta né tanto meno per il doversi procurare gli ingredienti e pesare le giuste grammature, per seguire il regime prescritto dal nutrizionista.

Feat Food in pochi passaggi: l’utente, che desidera ricevere un piano alimentare personalizzato composto da pasti pronti, compila sul sito un breve form fornendo le proprie caratteristiche fisiche e gli obiettivi di forma fisica, come il dimagrimento o l’aumento della massa muscolare. Personalizza i pasti, le grammature o inserisce le proprie preferenze alimentari; sceglie il numero di pasti che desidera alla settimana e il numero di settimane per cui vuole seguire la dieta. A questo punto gli algoritmi di Machine Learning studiano il menù con le giuste combinazioni di alimenti scelti e le relative grammature.

I pasti vengono poi pesati e preparati da una brigata di cuochi in un laboratorio di produzione a Milano, sulla base delle indicazioni ricevute. Una volta pronte, le box sono ritirate dai corrieri e sono consegnate al domicilio indicato, anche nei luoghi di villeggiatura, dalla riviera alle località di montagna, per restare fedeli all’alimentazione sana anche in vacanza.

A proposito di Feat Food

Feat Food è una startup italiana, nata a Lecce nel 2015 e trasferitasi a Milano l’anno successivo, che ha sviluppato un sistema di intelligenza artificiale capace di preparare pasti bilanciati e personalizzati in base alle caratteristiche fisiche e agli obiettivi di forma del consumatore, che vengono consegnati a domicilio in tutta Italia. Dal 2015 a oggi la società ha raccolto 2 milioni di euro tra investimenti e finanziamenti; tra gli investitori, le multinazionali Riso Gallo e Amadori, che sono anche partner commerciali. Il principale canale distributivo è l’e-commerce, al quale si affiancano un punto vendita diretto a Milano e i frigoriferi intelligenti (frutto di una partnership con Fresco Frigo) collocati all’interno di centri fitness e aziende. Per due anni consecutivi, nel 2019 e nel 2020, Feat Food si è aggiudicata il Food Tech 500, che individua le 500 migliori startup del settore a livello globale, ed è stata selezionata dal Food Tech Accelerator, come una delle 5 startup più promettenti in ambito Food Tech al mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui