Home Sport & Motori Una società straniera da cui prender esempio

Una società straniera da cui prender esempio

 

Una società straniera da cui prender esempio

di Giovanni Mongelli 

Una società 
Una società straniera da cui prender esempio.
Ho sempre difeso questa società.
Hanno investito 600/700 milioni in 5-6 anni.
Riportato l’inter a livelli di prestigio.
Acquistato ottimi giocatori.
Ingaggiato il miglior dirigente in circolazione.
Hanno ingaggiato uno tra i peggiori allenatori al mondo ed un altro migliore pagando loro uno stipendio superiore quattro volte al secondo.
Ci hanno fatto rivivere una finale Europea.
Ci hanno fatto rivivere uno scudetto.
ORA CAPISCO la pandemia e la crisi mondiale.
Il veto da parte del governo cinese.
Il dover rientrare di 100 milioni.
Capisco il sacrificio di hakimi.
 
Un allenatore 
 
Capisco il dover lasciar andar via l’allenatore piagnone.
Capisco che deve esserci pulizia generale, perché il parrucchino era rubentino.
Non esisteva, come un manico di ombrello, un allenatore di animali. È la squadra, la società che ha vinto. I veri interisti dovrebbero capire tutto questo, non fare i conti con soldi di altri. Non esistono più bandiere in squadra.                                                      Morto un papa, se ne fa un altro. Importante scegliere quello buono.

La tessera del tifoso 
 
Quando ci si tessera ad un club interista sì paga in anticipo. La nostra squadra unica sotto il mirino far Pay, unica bersagliata da finti giornalisti che ritengono di essere giornalisti.
E che dire del tifoso interista falso e addetto ai lavori.  Abbiamo vinto senza allenatore. Solo con la società e la dirigenza. Un allenatore che ha fatto indebitare l’Inter con giocatori super pagati e sopravvalutati, alcuni già in pensione insieme a quelli che hanno fatto vincere. Meno male che è andato, altrimenti fallivamo.
 
Esempio Cina 
 
Un’ultima cosa.
La Cina, come gli Stati asiatici ed altre nazioni che sono oro in confronto competitivo con Italia, sia politicamente che economicamente non si indebitano. Perché ci tengono alla propria nazione ed hanno governi saldi, umili, caratterizzati da spirito di sacrificio. Gli asiatici lavorando 366 giorni all’anno alcuni 24h su 24h. Comunque ognuno ha la sua opinione, bene o male che sia. Purché il tacere non è acconsentire, ma ci vuole una buona risposta per tutti, soprattutto contro le offese.
Amaaaala, forza Inter, i colori del cuore. Solo per i colori e la squadra. Non fate gli interisti falsi, all’acqua di rosa.
Tutto questo è condiviso dalla curva nord, anche se ci sono contestazioni. Forza Zhang, figlio, padre, famiglia. Magari tutte le società fossero come voi. Se falliremo, colpa vostra. L’ha voluto la dirigenza. Allenatore rubentini e agnelli ceferim, simulando una super Lega, c’è molto da dire: forza inter! Amalaaaa!
 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui