Diritti & Lavoro

Crest Ansi per gli operatori Asl del centro vaccinale di San Giovanni Rotondo

La Dott.ssa Antonacci «Ho messo da parte tutta mia vita per dedicarmi con amore e senso del dovere alla mia comunità»

Questa mattina, presso il centro vaccinale di San Giovanni Rotondo, l’Associazione Nazionale Sottoufficiali d’Italia ha consegnato un Crest agli operatori Asl impegnati con la campagna vaccinale anti Covid-19.

A ricevere il riconoscimento, insieme a tutti gli operatori del centro, la Dott.ssa Angela Antonacci che si è fatta portavoce del gruppo, raccontando cosa ha significato per lei e per tutti loro questa pandemia: «Sono molto onorata e grata di ricevere questo Crest associativo. Il mio lavoro durante questa pandemia è iniziato alla fine di febbraio 2020 ed è stato un crescendo.

Da allora sono cambiate tante cose: ho messo da parte la mia famiglia, la mia casa, tutta la mia vita, per dedicarmi con tanto amore e responsabilità al mio lavoro aiutando tantissima gente a superare momenti bui e tristi.

Ho incontrato la disperazione e la sofferenza di tanti, ho visto persone che sembravano rocce piangere come bambini – ha raccontato commossa la Antonacci, cuore pulsante della macchina organizzativa sin dalle prime fasi dell’emergenza epidemiologica a San Giovanni Rotondo -. Poi è cominciata la campagna vaccinale che tuttora è in corso, un’esperienza che mai potrò dimenticare e che mi ha dato modo di conoscere persone straordinarie.

Approfitto di questa occasione per ringraziare tutti i miei collaboratori che da qualche mese mi aiutano instancabilmente: grazie alle infermiere Diletta, Mariangela, Marta e Grazia che, alla loro prima esperienza lavorativa, hanno già dimostrato grande serietà, professionalità e senso del dovere, senza mai lamentarsi e lavorando anche 12 ore al giorno. Grazie agli amministrativi, ai ragazzi e ragazze della Protezione Civile che ci stanno dando un aiuto incredibile. Ringrazio i colleghi delle USCA, del distretto e del SERD, sempre disponibili e attivi. Tutti insieme ci siamo rimboccati le maniche lavorando con tanto amore, passione e impegno.

Abbiamo messo su un’equipe efficientissima a servizio della comunità».

All’evento è intervenuta la vicesindaco Mariapia Patrizio, che ha avuto parole colme di gratitudine per tutti gli operatori del centro: «Non so dove saremmo oggi senza questi straordinari professionisti. Svolgono quotidianamente un lavoro encomiabile con alto senso di responsabilità medica e altruismo nei confronti di tutti quanti noi. È sotto gli occhi di tutti quanto la campagna vaccinale proceda bene, a ritmo serrato… Siamo in ottime mani, grazie dal più profondo del cuore a ciascuno di loro».

Presente alla consegna del Crest anche il Presidente nazionale ANSI Gaetano Ruocco: «Un piccolo gesto per ringraziare di vero cuore gli operatori sanitari e del settore, di tutto il lavoro svolto fino ad oggi, in questa emergenza pandemica che ci ha privati dei migliori affetti, familiari, amici e persone a noi care. La nostra associazione è al loro fianco».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button