Sport & Motori

Circolo Vela Bari. Tre prove per tutti nella III giornata della tappa barese trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving

Tre atleti del Circolo Vela Bari sul podio: Francesco Carrieri quinto in divisione A assoluti Elettra Muciaccia e Ludovica Montinari quarta e quinta femminili in divisione A.

BARI – Finalmente Eolo è arrivato sul campo di regata della terza Tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving organizzato a Bari dal Circolo della Vela Bari su segnalazione dell’Associazione Italiana Classe Optimist a seguito della assegnazione dalla Federazione Italiana Vela. Una manifestazione che non sarebbe stata la stessa senza il patrocinio del Comune di Bari – assessorato allo Sport, il sostegno di Resolteam, Divella, Mimì, Acqua Amata, Hotel Boston e Villa Schinosa; e la collaborazione del Circolo Canottieri Barion che ha ospitato 80 imbarcazioni e il cantiere Sgobba che ne ospitati altri 50.

Con un vento di Levante tra i 15 e i 20 nodi su raffica, con onda formata, sono state tre le prove portate a termine dai 260 partecipanti (qualcuno si è ritirato prima del tempo) nell’ultima giornata di regate. Impegnativo il lavoro anche del comitato di regata presieduto da Mario Cucciolla che ha dato in tutto nove partenze, sei par la Divisione A (Juniores) e tre per la divisione B (Cadetti).

Al rientro sui pontili del Circolo al Teatro Margherita, dopo aver sistemato le barche e aver fatto una bella doccia i ragazzi hanno come sempre trovato ad aspettarli un bel piatto di pasta per rifocillarsi in attesa della premiazione.

Dopo i saluti istituzionali di rito del presidente del CV Bari, Titta De Tommasi, che ha ringraziato il gruppo dei dirigenti, dei marinai, di tutto il personale del Circolo e degli istruttori che, insieme ai ragazzi, hanno partecipato con entusiasmo a questo evento determinandone la perfetta riuscita e augurandosi di vederli nuovamente presto a Bari e di diventare loro stessi ambasciatori dell’ospitalità del Circolo e della città nel mondo; del presidente dell’VIII Zona Fiv, Alberto La Tegola; del presidente del Comitato di Regata, Mario Cucciolla; del presidente della Giuria, Fabio Palermi e del tecnico nazionale classe Optimist, Marcello Meringolo; e il sentito e comune ringraziamento per i marinai del Circolo, le mamme optimiste, gli istruttori, i posaboe, il personale della casa e tutti quelli che hanno lavorato ininterrottamente per la riuscita della manifestazione, è iniziata la premiazione.

CV Bari, 23-25 luglio 2021

Al termine dei tre giorni di regate con un totale di sei prove chiuse e uno scarto, tra i 18 premiati, al primo posto assoluto della divisione A è salito Alex Demurtas (Fraglia Vela Riva). Tra le ragazze, invece, primo posto per Victoria Demurtas (Fraglia Vela Riva). Tre gli atleti del Circolo della Vela Bari andati a podio. Si tratta di Francesco Carrieri, quinto assoluto in Divisione A e di Elettra Muciaccia e Ludovica Montinari rispettivamente quarta e quinta femminili sempre in divisione A.

Per la divisione B, invece, primo posto assoluto è andato a Cristian Castellan (CV Muggia). Tra le ragazze primo posto per Chiara Tessitore (LNI Ostia). Premiati anche Andrea Goffi (Società Canottieri Garda Salò), miglior timoniere nato nel 2012; e Andrea Tramontano (RYCC Savoia), miglior timoniere nato nel 2010.

“Gli sforzi profusi per questa manifestazione sono stati ampiamente ricompensati dal successo ottenuto. Il meteo ci ha riservato tre giorni di condizioni completamente diverse che hanno messo alla prova gli atleti facendo venir fuori tutte le loro capacità. Ottimo il lavoro del comitato di regata che ha saputo cogliere le minime bave di vento per far regatare i 260 atleti arrivati a Bari da ogni angolo d’Italia – ha commentato Gigi Bergamasco, direttore sportivo del CV Bari -.

Il successo di questa manifestazione è la conferma della capacità organizzativa del gruppo del CV Bari, tutti inclusi, che ha dato prova di un coinvolgimento importante. Ci sono stati momenti di emozione anche nella regata degli istruttori e nella successiva premiazione che ha coinvolto tutti con birre e focaccia barese, tipiche del dopo regata alle nostre latitudini. Per i risultati del nostro Circolo – ha aggiunto Bergamasco – tutta la squadra si è difesa bene e i tre atleti premiati hanno dato anche un segno di vitalità alla classe e all’attività del gruppo Optimist, guidato dall’infaticabile Beppe Palumbo.

Archiviata questa regata, inizieremo adesso a preparare la prossima. A Bari dall’8 al 10 ottobre, infatti, ospiteremo l’ultima tappa della ranking nazionale 29er, valida come selezione per il campionato mondiale youth che si terrà a dicembre in Oman”.

Le classifiche complete sono pubblicate sul sito www.circolodellavelabari.it.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button