Politica

Dal 5 agosto Green pass per ristoranti e bar al chiuso

Dal 5 agosto Green pass obbligatorio per sedersi al ristorante e nei bar al chiuso. Servira’ anche per i grandi eventi, cinema, palestre e per andare allo stadio. Sara’ valido con una dose di vaccino, tempone negativo delle 48 ore prima o per chi e’ guarito nei 6 mesi precedenti.

Con il certificato quarantena ridotta. Restano chiuse le discoteche. Nuovi parametri per i colori nelle Regioni: la soglia per la zona gialla al 10% delle terapie intensive e al 15% delle ospedalizzazioni. Lo stato di emergenza prorogato fino al 31 dicembre.

“L’appello a non vaccinarsi è l’appello a morire, non ti vaccini ti ammali e muori, o a far morire, non ti vaccini, contagi e fai morire. E’ anche un appello a richiudere tutto”. Così il presidente del Consiglio Mario Draghi in conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri.

“L’estate è già serena e vogliamo resti tale: il certificato verde è uno strumento per consentire agli italiani di continuare le proprie attività con la garanzia di non trovarsi fra persone contagiose. E’ una misura che da’ serenità e non che la toglie”. Così il premier. “Abbiamo discusso in Cdm” sulla riapertura delle discoteche, e “c’e’ un accordo pieno per risarcire le attivita’ che resteranno chiuse”.

Sulla scuola:”L’obiettivo è tutti a scuola in presenza a settembre. Tutto quello che è necessario verrà fatto, è stato fatto e sarà fatto per quell’epoca. Per il resto, aspettiamo di discutere una serie di norma sulla scuola e trasporti pubblici e ne riparleremo qui con i ministri Bianchi e Giovannini”. “A noi e’ parso che il decreto di oggi fosse gia’ molto complicato per abbracciare tutti i problemi: scuola, trasporti e lavoro sono rimasti fuori dal decreto di oggi e saranno affrontati molto rapidamente, forse la settimana prossima. Richiedono provvedimenti specifici”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button