Diritti & Lavoro

Circolo della Vela Bari: due prove nella seconda giornata della terza tappa trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving

Due prove nella seconda giornata di regate della terza tappa trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving

Divertimento per grandi e piccoli con la regata degli istruttori a bordo degli Optimist. Tre le prove in programma domani per l’ultima giornata.

BARI –  Seconda giornata di prove per la terza tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy Of Moving in corso a Bari con l’organizzazione del Circolo della Vela Bari. E in questa organizzazione rientrano anche i marinai del sodalizio sportivo barese che da sempre sono una delle colonne fondamentali su cui poggia l’organizzazione. Saverio, Angelo, Gianfranco, Nicola, Paolo. “Noi nasciamo per questo lavoro -spiega il Nostromo del Circolo Saverio Amoruso -.

Ci sono tanta fatica e pazienza ma fare le regate per noi è una cosa fantastica, soprattutto con i bambini che fanno sì che anche noi torniamo a giocare come quando eravamo piccoli. Ci stanchiamo, ma ci divertiamo anche tanto insieme a loro”.

Purtroppo però anche oggi Eolo ha fatto un po’ di bizze, e per questo il poco vento e la forte corrente hanno reso difficili le regate e la loro gestione da parte del comitato di regata, costretto a dare partenze ripetute perché gli atleti tendevano a uscire dalla linea proprio a causa della spinta della corrente.

Dopo la prima prova, conclusa su percorso intero uno stop di oltre un’ora per calo di vento ha tenuto ferme in mare le 260 barchette che hanno dato spettacolo per il pubblico che, fermo sul lungomare Sud, ha potuto ammirare le centinaia di vele bianche che invadevano le acque baresi. La tenacia ha però premiato comitato e atleti che sono riusciti a concludere, tutti una seconda prova prima di tornare a terra.

Al rientro sui pontili del Circolo al Teatro Margherita, insieme a un bel piatto di pasta, i giovani velisti hanno trovato anche oggi lo schermo allestito da Resolteam per una presentazione in live con accesso diretto al mondo del DARK WEB per comprendere il significato e i rischi dello stesso. Alle 18 è andata invece in scena la regata tra istruttori, sostenuta da Obiettivo mare, che ha visto scendere in acqua al posto degli atleti i coach dei primi 15 in classifica Juniores e dei primi 5 della classifica cadetti.

La classifica dopo due giorni di prove, mentre è ancora in corso la terza regata, vede in testa per la divisione A (juniores) Alex Demurtas (Fraglia Vela Riva), Giovanni Bedoni (Fraglia Vela Riva) e Federico Cittadini (Club Vela Portocivitanova). Prima pugliese, al nono posto in classifica generale e quarta tra le ragazze è Elettra Muciaccia (CV Bari).

In divisione B (cadetti) invece i primi tre posti sono occupati da Pietro Lucchesi (Tognazzi Marine Village) seguito da Andrea Demurtas (Fraglia Vela Riva) e da Ludovico Maria Quintiliani (LNI Formia). Primo pugliese in classifica è Luca Ottolino (Cus Bari) seguito a ruota dal fratellino Fabio Ottolino (Cus Bari).

Assegnato al CV Bari dalla Federazione Italiana Vela, su segnalazione dell’Associazione Italiana Classe Optimist, per le sue grandi capacità organizzative a terra e a mare, il Trofeo Optimist Italia Kinder Joy Of Moving proseguirà con altre sei regate (tre al giorno) fino a domenica. La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Bari – assessorato allo Sport e del sostegno di Resolteam, Divella, Mimì, Acqua Amata, Hotel Boston e Villa Schinosa.

“Questa è per noi una delle regate più importanti – commenta Marcello Meringolo, tecnico nazionale Optimist -. L’obiettivo è arrivare almeno allo scarto, quindi a quattro prove in tutto. C’è una partecipazione di livello, anche in vista dei campionati italiani in programma tra un mese circa.

È una tappa importante anche in vista della programmazione della prossima stagione per la nostra classe che, nonostante la pandemia, è riuscita ad aumentare i numeri degli iscritti, cosa che non era assolutamente scontata e sono convinto che siamo sulla buona strada per migliorare ancora di più.

Un grazie come al solito impeccabile per il Circolo della Vela Bari che ha curato i minimi dettagli di questa tappa, e speriamo che il vento ci aiuti a far prove ancora più belle nell’ultima giornata”.

Le classifiche complete sono pubblicate sul sito www.circolodellavelabari.it.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button