Confcommercio Bari. Ambrosi confermato

Confcommercio Bari. Ambrosi confermato

Confcommercio Bari Bat: Ambrosi confermato all’unanimità alla presidenza

Confcommercio Bari Bat: Ambrosi confermato all’unanimità alla presidenza. L’assemblea dei soci ha eletto anche i componenti della giunta espressione dei territori e dei diversi comparti. Vice presidente Vito D’Ingeo.

Alessandro Ambrosi è stato confermato alla presidenza della Confcommercio delle province di Bari e Barletta Andria Trani con voto unanime espresso dall’assemblea dei soci.

Il vicepresidente, con delega all’Amministrazione è Vito D’Ingeo.

Nella riunione è stata rinnovata anche la giunta che insieme al presidente sarà in carica per il prossimo quinquennio.

La giunta

La giunta è così costituita da dirigenti espressione dei territori delle due province e rappresentanti dei diversi comparti dell’organizzazione: Vito D’Ingeo di Ruvo di Puglia, Francesco Di Venuto di Barletta, Pantaleo Carriera di Bisceglie, Giovanni Gallo di Corato, Cristina Lovascio di Bitonto, Giuseppe Aquilino di Bari, Nicola Pertuso del Silb Bari-Bat, Giovanni Mongelli di Castellana Grotte, Andrea Nazzarini di Bisceglie, Vito Abrusci di Acquaviva delle Fonti, Antonia Massaro di Altamura, Giulia Pascale di Conversano, Luigi Foresio di Bari, Giuseppe Paragò di Monopoli, Claudio Sinisi di Andria, Lucia Di Bisceglie in rappresentanza del Terziario Donna, Gaetano Frulli per i Giovani Imprenditori.

Rinnovati anche altri organi come i probiviri effettivi: Gino Giovanni Pietroforte, Lombardi Nicoletta, Pietro Palermo, Antonella Recchia e Gianmartino Valenzano. Supplenti: Domenico Pappolla e Bartolomeo Pietrantonio.

I ringraziamenti del Presidente

Appena insediatosi il Presidente ha ringraziato i presenti per la fiducia che gli è stata rinnovata e ha garantito che la sua opera andrà in continuità con quanto fatto già nel precedente mandato, un quinquennio in cui è accaduto l’inimmaginabile.

“Da qualche settimana – ha detto Alessandro Ambrosi – abbiamo iniziato una timida ripresa e sta già emergendo un nuovo modello corporativo basato non su una semplice esigenza di solidarietà ma una sorta di  mutualismo intelligente. La pandemia ha insegnato alle imprese che le sfide del mercato richiedono nuove competenze e per questo digitalizzazione, nuove tecnologie e globalizzazione saranno gli strumenti della nuova rappresentanza.

Questa l’attività di Confcommercio Bari-Bat nei prossimi anni, una sfida complessa che richiederà il coinvolgimento di tutte le forze vive del nostro sistema. La parola d’ordine è resilienza”.

Oltre che augurare buon lavoro al riconfermato Presidente e a tutti gli organi eletti il direttore della Confcommercio Bari-Bat, Pantaleo Carriera, ha voluto sottolineare come la Confcommercio “nei momenti più difficili della pandemia abbia cercato di costituire un punto di riferimento per gli associati cercando di rafforzare l’azione sindacale e di essere al fianco delle imprese, anche provando ad immaginare iniziative per il rilancio del commercio durante il lockdown e non appena le restrizioni si sono allentate. È giunto ora il momento anche di dare spazio a tutti quei dirigenti che vogliono attivamente collaborare nella ripartenza e nella crescita della nostra associazione, siamo cresciuti molto in termini di rappresentanza e tutti insieme siamo chiamati a continuare ad assolvere in maniera sempre più tenace la nostra mission”.

L’intervista

Complimenti per la tua nomina da parte di tutti i castellanesi e esercenti commercianti Cosa cerchi di realizzare per il tuo paese entrando a far parte della giunta Confcommercio Bari – bat.

Fare parte di Confcommercio Bari Bat è un grande onore, è un bel gruppo fatto da soggetti molto operativi, l’associazionismo bisogna sentirlo dentro. Per quanto riguarda cosa si può fare per il proprio paese, ….. è cosa si può fare per i commercianti in generale e non solo per il proprio paese, siamo un’unica famiglia che ha bisogno di un padre che vada oltre i bisogni giornalieri e faccia previsioni a lungo termine.

Come hai ritrovato la riconferma del presidente Ambrosi della Confcommercio di Bari

La riconferma del nostro presidente Alessandro Ambrosi era una certezza perché chi dedica tante energie al ruolo ricoperto è giustissimo che continui il lavoro iniziato egregiamente così come ha sempre fatto.

In ambito regionale pensi sia la soluzione giusta la conferma del presidente avendo ideee future per i commercianti, quali sarebbero se ci sono

Certamente, in ambito regionale e provinciale ci sono tante novità e idee future in cantiere che non sto qui a citare perché preferisco parlarne quando saranno attuate.

I commercianti di Castellana Grotte sono in subbuglio un po’ per emergenza covid e le varie conseguenze non in linea con amministrazione , in più ci mette pure le varie poche manifestazioni che si svolgono sempre in luoghi inopportuni per l’economia dei commercianti vedi , varie manifestazioni alle grotte e in luoghi dove fa comodo amminstrazione , o membri dello staff amministrazione cosa ne pensi e suggerisci

Per quanto riguarda la nostra cittadina e le relative manifestazioni estive c’è da dire che l’emergenza legata al covid 19 ha procurato non pochi problemi , quindi adesso la speranza è che ci sia più serenità  sotto questo aspetto in maniera tale da poter riprendere le varie attività sul territorio cittadino con le dovute precauzioni del caso , noi come Confcommercio avevamo domenica shopping da me ideata circa 10 anni fa , e la famosa sagra del pollo da oltre 60 anni che abbiamo dovuto sospendere , ma  quest’anno si sta già lavorando per riprendere il 7 e 8 settembre questa tradizione che porta una ventata di economia

I luoghi deputati alle manifestazioni sono molteplici ma non per questo non facciamo bene all’economia , intanto l’importante è fare fare fare… Se attiriamo pubblico nella nostra città comunque si spalma sul territorio e in qualche modo fanno girare l’economia del paese . L’unica cosa che posso suggerire all’amministrazione che prima di intraprendere nuove situazioni è quella di relazionarsi con il territorio cittadino per ottimizzare gli sforzi.

Cosa vuoi fare da grande, e cosa consigli ai commercianti di Castellana Grotte

Ai commercianti di Castellana Grotte come presidente e loro portavoce vorrei consigliare  in questo delicato momento di ripresa di sforzarsi ad affrontare maggiori investimenti, sia sotto l’aspetto delle strutture che nelle offerte dei prodotti , perché dobbiamo cercare di attrarre maggiori avventori dai paesi limitrofi , è una sfida questa, pandemia ha procurato una moria di piccole attività a livello nazionale a vantaggio dell’online e della grande distribuzione, dobbiamo dimostrare con tutte le nostre forze che i negozi di vicinato non devono scomparire ma rafforzare la professionalità e dare  tantissimo risalto al rapporto umano cosa che i suddetti non potranno mai avere. Sappiate che dopo un crollo ci sta sempre una ricostruzione quindi cerchiamo di essere i costruttori da parte mia ci sta tutta la disponibilità a nuove idee e suggerimenti.

Redazione Corriere di Puglia e Lucania

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *