Dopo la gaffe sull’alluvione, il candidato Cdu alla cancelleria scivola nei sondaggi

Dopo la gaffe sull’alluvione, il candidato Cdu alla cancelleria scivola nei sondaggi

Armin Laschet era stato sorpreso dalle telecamere a ridere sul luogo del disastro dell’alluvione

Appena il 26% dei tedeschi pensa che il candidato della Cdu alla cancelleria, Armin Laschet, sia adeguato ad affrontare una crisi. E’ quanto emerge da un sondaggio Civey per Der Spiegel, rilanciato da Reuters.

Il sondaggio, il primo a dare qualche indicazione su come la catastrofe alluvionale possa influire sulle elezioni legislative di settembre, indica inoltre che il 41% dei tedeschi ritiene che il suo fidante socialdemocratico, il ministro delle Finanze Olaf Scholz, possa essere un bravo ‘crisi manager’.

Per Annalena Baerbock, candidata dei Verdi, al momento dietro nei sondaggi ai conservatori, il dato non è brillantissimo perché solo il 24% dei tedeschi la riterrebbe adeguata ad affrontare una crisi.

Il sondaggio è stato svolto tra il 16 e il 18 luglio, quindi all’indomani della catastrofica alluvione ma anche dopo la clamorosa gaffe di Laschet, sorpreso dalle telecamere a ridere sul luogo del disastro; e dopo l’annuncio del ministro delle Finanze che arriveranno da subito i primi aiuti diretti e concreti alle popolazioni colpite.

AGI

Redazione Corriere di Puglia e Lucania

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *