Maglie (Lecce) – Le sorelle Marinetti in «Non ce ne importa niente»

Maglie (Lecce) – Le sorelle Marinetti in «Non ce ne importa niente»

Il fascino degli Anni Trenta per “chiari di luna” firmato dalle Sorelle Marinetti Mercoledì 21 luglio, ore 21.15, Maglie (Lecce)

Secondo appuntamento con la diciassettesima edizione di “Chiari di luna –

Un palcoscenico a cielo aperto”, festival teatrale che si tiene annualmente a Villa Tamborino, a Maglie (Lecce), sotto la direzione artistica di Massimo Giordano e in collaborazione con Pietro Valenti.

Mercoledì 21 luglio, come di consueto alle 21.15, sipario aperto infatti su “Non ce ne importa niente”:

non un semplice concerto, ma una vera e propria pièce di teatro musicale che propone allo spettatore un delizioso viaggio temporale a ritroso, verso i favolosi anni Trenta.

Un’epoca di grandi inquietudini: si approssimavano infatti all’orizzonte dell’Italia e dell’Europa grandi nubi nere.

Tuttavia imperava una grande voglia d’evasione e di spensieratezza che, grazie alla scuderia di autori, cantanti e direttori d’orchestra dell’Eiar (l’Ente Italiano Audizioni Radiofoniche, da cui sarebbe nata la Rai), ha prodotto un repertorio di canzoni che ancora oggi mettono di buonumore.

Interpreti di questo viaggio sono dunque le Sorelle Marinetti – Elica, Turbina e Scintilla, ovvero Matteo Minerva, Nicola Olivieri e Marco Lugli

un trio di “ragazze” davvero particolari che, affascinate dall’esperienza artistica e umana del famoso Trio Lescano, primo gruppo vocale femminile in Italia a cantare con la tecnica del canto armonizzato, raccontano con gustosi sketch la società del tempo e interpretano i più grandi successi di quegli anni: veri e propri evergreen come “Il pinguino innamorato”, “Ma le gambe”, “Tulipan” e molte altre.

 

Lo spettacolo è firmato da Giorgio Bozzo; al pianoforte Christian Schmitz, regia di Max Croci.

 

La rassegna è organizzata (nel rispetto delle norme anti Covid) da Belpaese in collaborazione con Corte De’ Miracoli,

il patrocinio della Città di Maglie e del Teatro Pubblico Pugliese

il sostegno di “Scena Unita”, Cesvi, “La musica che gira”,

Music Innovation Hub.  Prevendite da “Cartel”,

 

in piazza Aldo Moro 19 a Maglie (tel. 0836.484092 e 328.0454551). Ingresso a 10 euro più 1 per diritto di prevendita

(botteghino aperto dalle 19.15, apertura porta alle 20.45; non sarà consentito l’ingresso a spettacolo iniziato).

Redazione Corriere Nazionale

Redazione Corriere di Puglia e Lucania

 


Redazione

Redazione