Concerto di musica d’autore nella masseria Nuclè contrada Fornello con SinedriOrchestra diretta dal M° Alfredo Cornacchia

Concerto di musica d’autore nella masseria Nuclè contrada Fornello con SinedriOrchestra diretta dal M° Alfredo Cornacchia

Giovanni Mercadante

In fondo al centro il M° Alfredo Cornacchia

Concerto lunedì 19 luglio 2021 – ore 19,30 – ingresso libero. 

Location: antica masseria Nuclè, dotata di ampio parcheggio,  situata in contrada Fornello sulla direttrice Altamura-Santeramo in Colle.

Il programma prevede musiche di Ennio Morricone e  del cantante musicista brasiliano Jobim, due maestri compositori che hanno dato un significativo  contributo nel ‘900   con colonne sonore e musica  popolare. 

Un omaggio  che il Maestro Alfredo Cornacchia dedicherà con la sua SinedriOrchestra ai due grandi compositori. 

“Sinedrio” evoca un concetto storico di origine ebraica, inteso come “assise” e quindi un’allusione degli ascoltatori a giudicare e ad  apprezzare i capolavori musicali dei due compositori.

 

                                                                                                   Masseria Nuclè 

La masseria Nuclé (acronimo del proprietario: Nunzio Clemente) del XVII secolo, è situata in una delle più antiche e popolose contrade di Altamura; zona archeologica, ricca di grotte scavate nella calcarenite e dove a un centinaio di metri è presente una cripta dell’XI secolo con affreschi di epoca bizantina.

Anche la stessa masseria Nuclé vanta un suo fascino misterioso, tra le tante grotte presenti sia sotto  la sua struttura che nelle adiacenze; appartenuta in passato a diverse famiglie nobili, e tra le ultime ai Sabini. Tutta la contrada è interessata da antichi casali (Cagnazzi, con la cava Pontrelli sito delle orme dei dinosauri; Casal Sabini detta anche Torre Ciofarelli a ricordare la famiglia Cursoli-Cifarelli; Carvellà, di origine greca proveniente da Coroni basso Peloponneso, giunta ad Altamura a cavallo tra fine ‘500 inizio ‘600; cognome originario “Carvellas”, (n.d.A.), imparentatasi con i Tedeschi nel cui ceppo si estingue.

Il concerto è previsto all’aperto davanti alla suggestiva  struttura. L’orchestra è composta da circa 25 elementi, tutti maestri diplomati al conservatorio.

Dal repertorio di E. Morricone sono stati scelti:

-C’era una volta il West;

-Foto proibita di una signora perbene

e molti altri pezzi più rari;

mentre dal repertorio di Antonio Carlos Jobim, noto per i ritmi  di samba e bossa nova sono stati scelti:   Desafinado, How insensitive, Wave e molti altri, sulle cui note canterà la brava cantante Enza Carenza; pezzi leggeri, molti delicati.

E’ prevista anche una piccola “ospitata” del coro Saverio Mercadante.

Nell’orchestra saranno presenti 4 violini, due viola, 2 violoncelli; una tromba (Giovanni Cannito);  una chitarra jazz (Alessandro Piraino);  al sax: Enrico Scolletta; Giuseppe Manfredi (tastiera).

Tra i musicisti una novità. Due “new entry” orchestrali: Nunzio Dambrosio (batteria e percussioni); e Nunzio Clemente, al sax.

Condurranno la manifestazione due volti noti altamurani:   Lorenzo Indrio e la simpatica scrittrice “giallista” Lucia Calia.

    Parcheggio masseria Nuclé

Antonio Peragine

Antonio Peragine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *