Ambiente & Salute

Stanno scambiando turismo con rilancio pandemia

Di Erasmo Venosi

Il celebre fisico Thomson (Lord Kelvin) che ha dato il  nome ai gradi della temperatura assoluta, disse una volta:

«Quando non possiamo esprimerla con i numeri, la nostra conoscenza è povera e insoddisfacente»

Sono proprio i numeri a dimostrare che nella gestione della pandemia poco è cambiato.

Comparando ospedalizzati, terapie intensive, morti  al 1 maggio, giugno e luglio 2020 rispetto alle stesse date del 2021:

Ricoverati in ospedale per Covid: 19.147 contro 20.903 (1 maggio 2020 su maggio 2021); 1 giugno scorso anno su primo giugno 2021; 6523 rispetto 7181; 1 luglio 2020 rispetto 2021; 1112rispetto 1761 .

Decessi: Primo maggio 2020 : 269 e 1 maggio 2021 – 226 :  1 giugno 2020: 60  e stesso giorno del 2021 sono 93, mentre il primo luglio 2020 sono 21 e  1 luglio 2021 sono 21:

Terapia intensiva :1 maggio 2020 ; 1578 e 1 maggio 2021 , 2522 : 1 giugno  2020 ;  424 e   1giugno  2021 , 989 1 luglio    2020  ;   87 e 1 luglio 2021 , 229 ;

Il dato sul numero dei positivi che dipende dal numero dei tamponi che fai:

1 maggio 2021 – 5.895.790; 1 giugno 2021 – 221.818;  1 luglio  2021 -188.474 .

Tamponi quasi dimezzati (meno 98%) rispetto a maggio e il numero di nuovi positivi è direttamente influenzato dal numero delle persone testate.

Perché invece di aumentare il numero dei tamponi per identificare il maggior numero possibile di positivi si è deciso di dimezzare i tamponi rispetto a marzo?

Infine una considerazione sul quoziente di positività che esprime il rapporto tra positivi e casi testati giornalieri.

Il primo luglio 2020 era pari a 0,6 e l’1 luglio 2021 a 1,9! Più che triplicato rispetto a un anno fa.

Rispetto a luglio dell’anno scorso, la ripartenza sembra essere più rapida, e parte da circa 1000 contagi il giorno, mentre l’anno scorso era ripartita da circa 100 nuovi positivi giornalieri.

La situazione attuale in stati con procedura di vaccinazione molto più avanti di noi potrebbe anticipare cosa potrebbe succedere  a noi prossimamente.

Israele, Regno Unito, Stati Uniti, Spagna, Portogallo, Danimarca tutti avanti a noi nella vaccinazione ma con impennata contagi e Rt maggiore di 1. In 5 Stati fortemente sopra 1!! Quindi?

La variante indiana sta insidiando la vaccinazione

Variante se supera limite 30/35%, si diffonde anche con vaccinazione di massa. Italia è al 28,4%. Italia Rt 0.83 e rapporto positivi/testati che riguardano i nuovi contagi era 1 settimana di luglio 2020 , 0,6 e prima settimana luglio 2021 , il triplo.

Stanno scambiando turismo con rilancio pandemia.

Nulla di diverso rispetto alla strategia perdente della scorsa estate. Deve essere chiaro che finche ci saranno popolazioni non vaccinate nel Mondo il virus continuerà a circolare e a mutare facendo emergere nuove varianti.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button