Lush presenta nello store di Bari Diritti in Mostra

Lush presenta nello store di Bari Diritti in Mostra

Un’esposizione di illustrazioni artistiche per combattere l’indifferenza a colpi di matita

In occasione della campagna Cittadinanza Nero su Bianco per The Black Post, Lush Bari, in Via Sparano 34, ospita una mostra della vignettista Virginia Cabras, in arte Alagon. Un’occasione per raccontare con sottile satira i diritti dei più deboli e riflettere su temi attuali e scomodi, come il diritto di cittadinanza 

Illustrazione di Virginia Cabras, in arte Alagon

Diritti in mostra by Alagon

BARI Lush, brand etico di cosmetici freschi e fatti a mano, in occasione della campagna Cittadinanza Nero su Bianco, promossa da The Black Post per chiedere una nuova legge sulla cittadinanza che riconosca i diritti di tutti gli #ItalianiVeri, presenta l’esposizione Diritti in mostra a cura della vignettista Alagon

Vignettista satirica, lancia una provocazione e rappresenta i diritti negati: un modo per rompere il silenzio e sottolineare la necessità e l’urgenza di una riflessione collettiva per garantire parità di diritti civili a tutta la popolazione.

Durante la campagna, Lush ospiterà nei suoi punti vendita in via del Corso a Roma, in via Torino a Milano, in via dei Calzaiuoli a Firenze, in via Sparano a Bari e in via D’Azeglio a Bologna, l’esposizione Diritti in Mostra, una raccolta di illustrazioni realizzate da Virginia Cabras, in arte Alagon, per raccontare il tema dei diritti negati. Artista eclettica con una passione per l’archeologia, tratto graffiante del collettivo artistico Sputnink, Alagon racconta con satira sottile i diritti dei più deboli, combatte l’indifferenza a colpi di matita invitando a riflettere su temi impegnati e attuali, spesso scomodi, come il diritto di cittadinanza.

“Tutti sogniamo un mondo migliore. L’unica strada verso un mondo migliore e più equo è quella che costruiamo insieme ogni giorno, gettando via etichette, stereotipi e discriminazioni. È quella che prevede ponti e incroci in cui conoscersi e confrontarsi. È quella che passa per il riconoscimento dei diritti di tutti, non solo di pochi. E no, non è solo un sogno, un mondo migliore è possibile.” Virginia Cabras, in arte Alagon

Illustrazione di Virginia Cabras, in arte Alagon

L’esposizione Diritti in Mostra tocca da vicino tematiche care a Lush e rappresenta un’opportunità per riflettere sui diritti negati. Dalla necessità di riconoscere la cittadinanza a tutti gli #ItalianiVeri, passando per i diritti della comunità LGBT, fino ad arrivare all’impegno a favore e in tutela delle donne. Da sempre Lush si batte in tutela dei diritti civili e promuove campagne volte a stimolare la conversazione, a combattere i pregiudizi e ad intraprendere azioni concrete sfidando lo status quo, per contribuire a cambiamenti concreti della società e rendere il mondo un luogo migliore.

Fino al 9 luglio la mostra sarà aperta al pubblico presso il flagship store italiano Lush Roma Corso, la Perfume Library di Firenze e i negozi Lush Milano Via Torino, Lush Bari e Lush Bologna, dove gli staff saranno a disposizione dei clienti per condividere informazioni sulla campagna, il Manifesto per la cittadinanza redatto da The Black Post, volto spiegare perché la legge oggi non può più essere rinviata.

In tutti i negozi Lush sarà possibile sostenere concretamente The Back Post acquistando la bomba da bagno in edizione limitata Knowledege (€7.50), il cui ricavato andrà interamente all’associazione.

Illustrazione di Virginia Cabras, in arte Alagon

Cittadinanza Nero su Bianco: la campagna in corso

Dal 25 giugno al 9 luglio Lush sostiene la campagna Cittadinanza Nero su Bianco di The Black Post in tutti i negozi Lush d’Italia e online su it.lush.com. La campagna nasce per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla situazione di oltre un milione di persone che risiedono in Italia senza essere legalmente riconosciute come cittadini italiani.

La campagna, sostenuta da associazioni solidali, chiede il riconoscimento dei diritti di cittadinanza per i figli di immigrati, arrivati da piccoli o nati in Italia, che non possono chiedere la cittadinanza fino alla maggior età, affrontando poi un percorso burocratico impegnativo, oneroso e dall’esito incerto. La campagna invita la popolazione a firmare una petizione rivolta al Parlamento Italiano che chiede una nuova legge sulla cittadinanza per gli #ItalianiVeri.

ALAGON

Virginia Cabras, in arte Alagon, è una fumettista che vanta al suo attivo vari riconoscimenti tra cui il primo posto al concorso internazionale di vignette umoristiche, ad ottobre 2019, a Milano ed il secondo premio del concorso nazionale di vignette di Sanremo, in occasione dei 70 anni del festival.

Il suo talento si manifesta in giovane età, ispirata dal talento del padre, quando con pochi felici tratti di matita già realizzava le prime caricature.

Impegnata su più fronti, lavora per Italia 7 e disegna soprattutto per riviste online, come The Black Post, e diverse pagine satiriche, tra cui il Collettivo Sputnink, che ha contribuito a fondare.

COLLETTIVO SPUTNINK

Nato nel febbraio 2019 il Collettivo Sputnink, riunisce artisti che raccontano, attraverso le loro vignette, il mondo come visto dallo spazio con uno sguardo satirico e pungente che accomuna fumettisti, illustratori e vignettisti diversi tra loro per stile e tematiche affrontate.

THE BLACK POST

The Black Post – L’informazione nero su bianco” è un’associazione che opera per contrastare l’ondata xenfoba nel nostro paese e che si propone di mettere in primo piano chi troppo spesso viene denigrato, discriminato e non riesce ad esprimere il proprio punto di vista, con una prospettiva diversa.

Fulcro dell’attività dell’associazione è il progetto editoriale online che vede una redazione composta esclusivamente da immigrati o generazioni dal background migratorio. L’idea nasce dalla volontà di mettere in rete una testata editoriale che si caratterizzi per l’approccio inedito e l’originalità metodologica e, ovviamente, per i contenuti trattati da un punto di vista “altro”, interpretati con un taglio inaspettato e accattivante. Si tratta in sostanza di restituire la propria soggettività a chi la vede spesso negata, se non bandita, affinché la possa diffondere e rendere disponibile per chi vorrà accoglierla.

LUSH

Lush crea, produce e commercializza cosmetici freschi e fatti a mano, ed è un’azienda cosmetica con un’anima etica. Lush è da sempre attiva nella promozione di campagne in difesa dei diritti umani, ambientali e animali nei suoi oltre 900 negozi in 48 paesi al mondo: si impegna a mettere a disposizione delle associazioni e degli attivisti i propri negozi e le proprie piattaforme online per far luce su questioni sociali e ambientali poco note. L’obiettivo è dare una voce a coloro che si battono per essere ascoltati. La campagna Cittadinanza Nero su Bianco si collega fortemente ai valori e all’etica Lush e alla volontà di supportare concretamente il lavoro e l’impegno di associazioni che possono contribuire a un cambiamento della società.

it.lush.com


Redazione

Redazione