I Leo tarantini contro la fame

I Leo tarantini contro la fame

Leo tarantini – Lunedì 28 giugno, una delegazione del Leo Club Taranto ha consegnato 24 scatoloni di pasta Granoro alla Chiesa Santa Maria di Costantinopoli di Taranto.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito di un importante progetto, che ha visto la collaborazione sinergica tra la Fondazione Internazionale del Lions Club, il Distretto Leo 108 AB Puglia ed il Pastificio Granoro di Corato.

La Fondazione Internazionale del Lions Club ha infatti voluto premiare il progetto “I Leo pugliesi contro la fame”, risultato vincitore presso la sede internazionale dei Lions di una donazione in denaro interamente devoluta all’acquisto di alimenti. La donazione è stata integrata con un contributo economico dei giovani Leo pugliesi, che ha consentito l’acquisto di oltre 600 scatoloni da donare nell’intero territorio pugliese.

Grande soddisfazione è stata espressa dal Presidente uscente del Leo Club Taranto, Pierluca Turnone, il quale ha rimarcato l’importanza del lavoro sinergico profuso dal Club, in collaborazione con il Lions Club Taranto Host, dalle Parrocchie e dalle imprese del territorio per alleviare gli impatti devastanti connessi ai problemi della fame e della povertà, che interessano numerose persone presenti sul territorio jonico e che a causa della Pandemia da Covid 19 ha visto aumentare in maniera ancora più evidente gli impatti negativi.

Gli scatoloni donati verranno consegnati alle famiglie che versano in stato di bisogno, afferenti alla Parrocchia Santa Maria di Costantinopoli, situata nel borgo antico della città di Taranto.

Redazione Corriere di Puglia e Lucania

Redazione Corriere Nazionale


Redazione

Redazione