L’ossessione distorta di Kevin Follet

L’ossessione distorta di Kevin Follet

Esce il 23 luglio 2021

Collapsing castle feat. Squid to squeeze

L’ossessione distorta

Continua la saga di produzioni targate Kevin Follet ma stavolta si avvale del supporto di Squid to Squeeze per dare voce (e testo) a una creatura nata a quattro mani che ha il sapore di un’ossessione che sembra non voler lasciar stare né i due autori né gli ascoltatori.

Una voce che sa di ferita e di graffio lacerante più che di un messaggio dato dalle parole. Collapsing Castle è il terzo dei singoli che da qui a fine anno accompagneranno, un passo alla volta, l’uscita dell’opera completa Binary Kingdom.

La data destinata a questa nuova avventura è il 23 luglio. 

La traccia ha un sapore di rave anni ’90 insito nelle scelte stilistiche inconfondibili del producer veronese. Stavolta però lascia spazio a un arpeggio ossessivo, continuo e martellante, come i mattoni di un castello costruito nella nostra anima.

Il disco prevederà altre collaborazioni con artisti dei panorami più disparati, a conferma che Il Follet non si ferma davanti ad alcun ostacolo, ma lo salta, perché dove c’è un confine c’è sicuramente un nuovo territorio da cui attingere.

Kevin Follet è un esponente veronese della musica elettronica contemporanea distintosi per ricerca, innovazione e sperimentazione. Un artista dalle molteplici identità, che gli hanno permesso di prendere parte a numerosi progetti, proponendo un ventaglio di esperienze sonore incredibilmente vasto.

Polistrumentista, dal ’92 ad oggi, ha fatto suoi i più svariati generi: elettronica, edm, idm, trip hop, sperimentale, drone, ambient, punk, jazz, crossover, post metal, sludge. Tra i progetti che lo vedono tuttora impegnato citiamo le band WOWS, Dark Inc. e Cavrones, come solista invece citiamo Viscera AV Show e Sleep Disorder AV Show, progetti che gli hanno consentito di esibirsi in tutta Italia ed anche all’estero.

Dal 2010 è socio fondatore di Drummond Records, etichetta discografica di musica elettronica che ha all’attivo numerose produzioni ed un roster di oltre 25 artisti tra nazionali ed internazionali.

Ha condiviso il palco con: Shigeto, Superpitcher, Petar Dundov, Arturo Hevia, Einmusik, Tim Paris, Brando Lupi, Ricardo Tobar, Ryan Davis, Tiger Rose, Eraldo Bernocchi, Naresh Ran, Hate & Merda, Bologna Violenta, Chrch, Mayhem, Storm{o}, Estatic Vision solo per citarne alcuni.


Redazione

Redazione