RC moto in forte calo: è il momento giusto per sottoscrivere una polizza

RC moto in forte calo: è il momento giusto per sottoscrivere una polizza

Questo è il momento ideale per sottoscrivere un’RC moto per due motivi. Innanzitutto, come confermato da un report condotto da Segugio, i prezzi assicurativi delle due ruote hanno raggiunto i minimi storici ad aprile 2021.

Il costo medio di un’assicurazione per le due ruote si è aggirato, in questo mese, sui 230,7 euro, cioè il 33,1% in meno rispetto al 2019. Il 2020 non viene considerato, poiché tutto il mercato è rimasto fermo a causa del blocco stradale e del lockdown.

Il secondo motivo è l’arrivo dell’estate ormai imminente. Proprio in questo periodo i centauri possono finalmente tirare fuori dai garage scooter e moto, dopo il lungo letargo nei mesi invernali.

Perché c’è stato questo calo così evidente delle tariffe? Molto ha inciso la pandemia, che ha cambiato le abitudini degli italiani.

Sempre più persone non ritengono ancora sicuri i mezzi pubblici al 100%, poiché è complicato mantenere il distanziamento di almeno un metro. Il rischio di contrarre eventualmente il virus Covid-19 è quindi più alto.

L’auto, pur essendo irrinunciabile per molti guidatori, non sempre è la scelta ideale, soprattutto per chi deve muoversi nel traffico cittadino e trovare rapidamente parcheggio.

L’alternativa perfetta è quindi la due ruote: comoda, sicura e facile da parcheggiare. Il boom delle moto è confermato dall’analisi di Segugio.it: nei primi 4 mesi del 2021, rispetto al 2019, le immatricolazioni sono aumentate del 10,2% ed i passaggi di proprietà del 20,4%.

Si è quindi innalzato il livello di competitività tra le compagnie assicurative, che hanno calmierato i prezzi dinanzi ad una domanda così massiccia.

La contrazione dei prezzi si è verificata più o meno su tutta la penisola, anche se con modalità diverse.

Tenendo come riferimento il biennio 2019-2020, i cali maggiori si sono registrati in Puglia (-57,5%), Calabria (-55,1) e Sicilia (-43,7%).

Riduzioni ci sono state, anche se meno significative, in Valle d’Aosta (-23,1%), Umbria (-29,9%) e Molise (-30,9%). É opportuno evidenziare che però queste regioni hanno sempre beneficiato di prezzi tendenzialmente bassi, perciò le contrazioni sono state più contenute.

I premi vengono determinati comunque da una serie di fattori, come età e luogo di residenza dell’assicurato, caratteristiche del mezzo, abitudini di guida ecc.

Per avere un’idea dei costi assicurativi basta rivolgersi alle assicurazioni omnicanale, facili da usare e gestibili comodamente da pc, tablet o smartphone.

Ad esempio sul sito di Genertel è possibile richiedere un preventivo assicurazione moto in pochi clic. Il brand offre prezzi accessibili e propone un ventaglio ampio di garanzie accessorie, senza rinunciare alla qualità ed alla completezza della polizza.

I centauri, cavalcando il trend favorevole dei premi assicurativi al ribasso, possono sottoscrivere una polizza completa a 360° e perfettamente in linea con le loro aspettative e necessità.

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *