Home Cronaca Misure di sicurezza Vertice Ministeriale Esteri e Cooperazione allo Sviluppo dei Paesi...

Misure di sicurezza Vertice Ministeriale Esteri e Cooperazione allo Sviluppo dei Paesi del G20

Ieri in Prefettura il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto Antonia Bellomo, si è riunito nuovamente per una ulteriore verifica e messa a punto delle misure organizzative e di sicurezza da garantire in occasione del Vertice Ministeriale Esteri e Cooperazione allo Sviluppo dei Paesi del G20 del 29 e 30 giugno prossimi che coinvolgerà le città di Bari, Matera e Brindisi.

La città di Bari fungerà da base logistica e di accoglienza delle 35 delegazioni straniere che alloggeranno presso le principali strutture alberghiere cittadine. Nella serata del 28 giugno, presso il Castello Svevo, si svolgerà alla presenza del Ministro degli Affari Esteri Di Maio una cena conviviale dei Capi Delegazione Esteri. Nella mattinata del 29 giugno le Personalità si recheranno a Matera per i lavori del Summit.

Anche in quest’occasione è stata confermata la grande sinergia e condivisione tra tutte le forze in campo nel definire e accompagnare al meglio e in sicurezza il passaggio dei Capi Delegazione Stranieri e dei Delegati in questo Capoluogo.

Bari vivrà un momento di grande visibilità e opportunità nell’accogliere gli ospiti illustri in condizioni di sicurezza e al tempo stesso all’insegna della riapertura e ripartenza dopo i momenti più difficili della crisi pandemica.

Lo spirito centrale delle scelte operate ha voluto coniugare al meglio la garanzia di sicurezza e la vivibilità della città con qualche necessaria e inevitabile limitazione codificata nel provvedimento adottato in data 22 giugno scorso dal Prefetto che modifica, in via eccezionale e temporanea, le condizioni di fruibilità delle zone interessate dal Vertice dei Ministri degli Esteri e della Cooperazione Internazionale dei Paesi membri del G20 sopracitato, attraverso un sistema integrato di attività di controllo e divieti di accesso pedonale e veicolare sulle strade e spazi pubblici interessati

  • dalle ore 13.00 di lunedì 28 giugno 2021 e fino a cessate esigenze e comunque non oltre giovedì 1° luglio 2021.

Ecco nel dettaglio le zone interessate dal provvedimento prefettizio:

AREE DI MASSIMA SICUREZZA

Sono le zone di “massima sensibilità’”, interamente delimitate, in cui saranno presenti i Capi Delegazione Esteri oggetto di particolari tutele.

  • AREA 1 – Castello Normanno Svevo e l’adiacente area adibita a parcheggio pubblico di via Ruggiero il Normanno;
  • AREA 2 – Grande Albergo delle Nazioni e Piazza Diaz fino all’intersezione con via Giuseppe Volpe;
  • AREA 3 – Hotel Nicolaus e l’area compresa nel quadrilatero tra via Salvatore Matarrese, via Card. Agostino Ciasca, via Camillo Rosalba e viale S. Josemarìa Escrivà.
  • AREA 4 – Museo Archeologico di Santa Scolastica;
  • AREA 5 – Stazione ferroviaria Bari Scalo delle Ferrovie Appulo Lucane.

Nelle suddette AREE è fatto divieto di:

  • pubbliche manifestazioni;
  • accesso veicolare;
  • l’accesso pedonale è consentito con le modalità di seguito indicate:

– nell’area 1 è consentito l’accesso esclusivamente ai Capi delegazione e al loro eventuale accompagnatore;

– nell’area 2 e nell’area 3 è consentito l’accesso, tramite appositi varchi presidiati, ai delegati al vertice ospitati, ai rispettivi membri dello staff delle delegazioni ed agli operatori delle strutture ricettive, ai fornitori preventivamente autorizzati e ai cittadini ivi residenti previa esibizione di documento identificativo;

– nell’area 4 e nell’area 5 è consentito l’accesso, tramite appositi varchi presidiati, ai delegati al vertice ospitati, ai rispettivi membri dello staff delle delegazioni;

Attraverso i varchi di accesso, accuratamente presidiati dalle Forze dell’Ordine, saranno attuati rigorosi controlli di sicurezza anche con l’ausilio di apparecchiature radiogene e metaldetector.

  • AREA A MARE – interdizione alla navigazione nei seguenti tratti di mare sino ad una distanza di 5 miglia dalla costa:
    • dalle ore 00.00 del 28 giugno 2021 alle ore 13.00 del I° luglio 2021 nello specchio acqueo compreso tra il Molo San Nicola e la sede I.N.P.S.;
    • dalle ore 15.00 di lunedì 28 giugno 2021 fino a cessate esigenze e comunque non oltre le ore 02.00 del 29 giugno 2021 nello specchio acqueo compreso tra la radice del “Nuovo Molo Foraneo”del Porto commerciale di Bari e la radice del “Molo Sant’Antonio” del Porto vecchio di Bari. 

AREA RISERVATA

È  l’area caratterizzata dalla presenza e dal soggiorno dei delegati al vertice e teatro degli eventi collaterali, dove è necessario realizzare un innalzamento dei livelli di sicurezza con lo scopo precipuo di costituire una fascia di protezione nel cui ambito saranno realizzati sistemi di controllo via via più rigorosi.

  • AREA 6 – Area pedonale di Via Venezia nel tratto ricompreso tra il Fortino di Sant’Antonio e la Basilica di San Nicola;
  • AREA 7 – Tutte le strutture ricettive a vario titolo interessate dalla presenza dei membri delle delegazioni.

L’accesso a tali aree avverrà sotto lo stretto controllo delle Forze di Polizia attraverso varchi di accesso pedonale e/o veicolare controllati.

Nelle aree 6 e 7 è fatto divieto:

  • di pubbliche manifestazioni;
  • di transito e/o di fermata e sosta veicolare eccetto aventi diritto (residenti, titolari di esercizi ricettivi, commerciali, etc.) previa esibizione di documento identificativo. 

AREE DI RISPETTO

Comprende tutte le altre aree, non direttamente interessate allo svolgimento degli eventi e contigue alle aree riservate, che costituiscono l’anello di protezione più ampio in cui saranno consentite tutte le normali attività cittadine, con lievi limitazioni, in una cornice di sicurezza tra cui il:

  • divieto di pubbliche manifestazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui