Viaggi & Turismo Turismo, Caroli (FdI): “Emiliano e Bray spieghino perché’ il Brindisino e’ stato...

Turismo, Caroli (FdI): “Emiliano e Bray spieghino perché’ il Brindisino e’ stato tenuto fuori dal film-spot ‘Puglia, una storia d’amore’”

Nota del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Luigi Caroli,

“La Valle d’Itria, con il suo Festival fra i più importanti, non solo in Puglia, le strutture d’eccellenza e lusso nella zona Savelletri-Fasano – meta di ospiti vip da tutto il mondo – e i borghi incantevoli fra i più belli d’Italia come Ostuni (la città bianca), Cisternino, Ceglie Messapica, non sono stati ritenuti degni di essere inseriti, anche per pochi secondi, nei fotogrammi e nelle scene del film-spot ‘Puglia, una storia d’amore’. Ignorata anche l’oasi di Torre Guaceto, tra le più belle ed interessanti in Europa.

Chi ha visionato la pellicola e dato il via libera non ha avuto e mostrato l’attenzione e la sensibilità di dare pare dignità a tutte le bellezze pugliesi: sono evocate, infatti, tutte le province, tranne quella di Brindisi. Una scelta che davvero non riusciamo a comprendere visto che sono anche dei brindisini le risorse investite, oltre un milione e 400 mila euro sono stati spesi dalla Regione Puglia, peraltro in grave ritardo.

Il presidente Emiliano e l’assessore al turismo Bray chiariscano e diano una spiegazione per questa esclusione che offende 400 mila cittadini. Pugliesi anche loro”. /comunicato

Articolo precedenteMa  junker scagiona i turchi…
Articolo successivoCampionato italiano ciclismo donne

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui