Cronaca Sull’Hub vaccinale di Grottaglie c’è un interrogazione

Sull’Hub vaccinale di Grottaglie c’è un interrogazione

Hub vaccinale

La Direzione dell’Hub vaccinale di Grottaglie affidata al lavoratore interinale e pensionato Dr Fiore .

Il Consigliere comunale Angelo Di Lena deposita una interrogazione.

Fino a qualche giorno fa la Direzione dell’Hub vaccinale allestita nel Campus sportivo Marinelli di Grottaglie era gestita dalla Dott.ssa Rossella Cofano.

Ora prendo atto , in seguito ad un comunicato di Oraquadra di qualche giorno fa   che che la direzione è stata affidata ad un lavoratore interinale in pensione ( Dr Fiore ) .

C’è da sottolineare che l’hub vaccinale di Grottaglie ha un bacino di utenza molto ampio, ricomprendente i residenti del Comune di Grottaglie

Nonchè di tutti gli altri Comuni limitrofi rientranti nel medesimo distretto sanitario.( compreso il comune di Pulsano, dove il sottoscritto esercita  il ruolo di consigliere di opposizione).

Per questi motivi , nel ruolo che rivesto , è mio dovere , nelle prossime ore , interpellare Menza l’Assessore comunale di Pulsano con delega all’Igiene e sanità

Affinché  si attivi per avere chiarimenti da parte dell’Assessore alla sanità pugliese Pier Luigi Lopalco, il Presidente Emiliano il Sindaco di Grottaglie e la Asl di Taranto .

L’utenza di Pulsano e di tutti i paesi che fanno parte dell’ambito di Grottaglie vogliono capire:

1) per quale motivo si è deciso di sostituire la Dott.ssa Cofano con il Dr. Fiore , medico pensionato assunto attraverso una agenzia interinale ?

2) Il nuovo Dirigente ha le competenze ed i titoli per poter operare nella struttura ed assumersi le responsabilità amministrative richieste dalla attività sanitaria da svolgere?

3) Con questa sostituzione di incarichi apicali la cittadinanza pugliese avrà dei vantaggi in termini di costi ?

La cittadinanza merita risposte concrete e trasparenza nelle scelte.

Redazione Corriere di Puglia e Lucania

Articolo precedenteCondannato aggressore di autista di Kyma Mobilità Amat
Articolo successivoGli italici epuloni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui