Di Gregorio (pd) per Taranto un ruolo di primo piano in ambito turistico

Di Gregorio (pd) per Taranto un ruolo di primo piano in ambito turistico

“Per Taranto un ruolo di primo piano in ambito turistico”. Lo afferma il consigliere regionale Vincenzo Di Gregorio (Pd) che ha partecipato all’incontro in Camera di commercio con il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia. A margine della riunione Di Gregorio ha avuto un cordiale colloquio con il Ministro del quale, commenta, “ho apprezzato la grande disponibilità”.

“Il territorio ionico – continua Di Gregorio – ha bellezze e varietà paesaggistiche, vanta una storia ultramillenaria le cui testimonianze sono a noi visibili sia nelle splendide sale del Museo MArTa che nei tanti siti archeologici in città. Abbiamo centri storici di pregio, un tratto di costa che si estende dal Salento fino a lambire la Lucania, le Gravine, i trulli della Valle d’Itria. La Provincia di Taranto è ricca di eccellenze enogastronomiche e artigianali: il vino Primitivo di Manduria, le cozze di Taranto, l’olio extravergine d’oliva, le ceramiche di Grottaglie, il pane di Laterza. Non ci manca niente, come non manca niente alla nostra bella Puglia. Un’offerta capace di intercettare turisti di vario tipo, da tutto il mondo”.

“Ma il turismo – sottolinea il consigliere regionale – è un’attività complessa e lo diventa ancora di più in presenza di una pandemia che pur sotto controllo grazie ai vaccini, non può dirsi spenta del tutto. Dobbiamo dircelo senza ipocrisie. E dobbiamo anche denunciare che il Sud, la Puglia, l’area di Taranto soprattutto, ancora oggi soffrono un gap infrastrutturale nei confronti di altre zone del Paese. La competizione turistica deve giocarsi ad armi pari, portando l’alta velocità in Puglia, a Taranto, nel Salento. Realizzando collegamenti stradali agevoli come la Regionale 8 che consentirebbe di decongestionare il litorale ionico-salentino. Potenziando la rete degli aeroporti pugliesi: perché solo due scali aperti e funzionanti a fronte dei quattro gestiti da Aeroporti di Puglia?”

Secondo Di Gregorio “anche i privati, però, devono fare la loro parte adeguando le strutture ricettive, dell’accoglienza e della ristorazione a standard sempre più elevati; migliorando il livello di professionalità del personale e garantendo retribuzioni adeguate. Il turismo è sicuramente una grande ricchezza ed una primaria occasione di sviluppo. Per la sua crescita occorre l’impegno di tutti e una consapevolezza: una località turisticamente attrattiva, è prima di tutto un luogo in cui si vive bene”.


Antonio Peragine

Antonio Peragine