«Bari in Jazz», ad Alberobello Fiorella Mannoia e altri due appuntamenti

«Bari in Jazz», ad Alberobello Fiorella Mannoia e altri due appuntamenti

Il Festival partirà proprio dalla Capitale dei Trulli il 16 e 17 luglio. L’evento clou è il 17 agosto con la tappa di «Padroni di niente tour»

La ciliegina è Fiorella Mannoia, ma la torta è di quelle gustose con altri due appuntamenti imperdibili che saranno anche lo start ufficiale di tutto il calendario in programma.

Il Festival metropolitano «Bari in jazz» fa tappa ad Alberobello anche quest’anno con tre eventi di valore assoluto.

Su tutti spicca il concerto di Fiorella Mannoia che sarà nella Capitale dei Trulli il 17 agosto con «Padroni di niente tour».

In piazzale Biagio Miraglia, ai piedi della zona monumentale, nello splendido scenario delle case a cono che quest’anno festeggiano i 25 anni del riconoscimento Unesco, la cantautrice accompagnata dalla sua band, interpreterà live i brani del suo ultimo album di inediti «Padroni di niente» e le canzoni più amate del suo repertorio.

«Con la presenza di Fiorella Mannoia Alberobello vivrà una serata magica in cui la bellezza dei nostri trulli sarà arricchita e valorizzata dalla eleganza e della straordinarietà di una delle artiste più illustri della musica italiana – dice il sindaco e delegato Anci al turismo Michele Longo intervenuto nella conferenza stampa di presentazione del cartellone di Bari in jazz –. Non solo una cantautrice di altissimo e indiscutibile valore, ma una interprete di bellissime canzoni capace con la sua voce meravigliosa di incantare intere generazioni e di evocare in ognuno di noi emozioni intensissime. Abbiamo realizzato con Bari in Jazz un percorso progressivo che punta alla valorizzazione del nostro territorio e delle sue peculiarità incastrando le bellezze artistiche con quelle paesaggistiche. Abbiamo costruito pietra su pietra, proprio come i nostri trulli, la qualità del nostro territorio. Ci fa piacere che Fiorella Mannoia abbia scelto come luogo del suo concerto proprio lo sfondo dei nostri trulli per lanciare nel mondo l’immagine di una Puglia straordinaria fatta di laboriosità e di grandi uomini. Alberobello appartiene a tutti perché è patrimonio dell’umanità, ma soprattutto di umanità perché qui tutto è stato costruito dalla contaminazione progressiva  di popoli e oggi abbiamo il piacere di continuare in questa accoglienza avendo tra le più alte percentuali di turismo internazionale».

«Bari in Jazz», giunto alla 16ma edizione, quest’anno si aprirà proprio ad Alberobello con i primi due appuntamenti del Festival in programma il 16 e il 17 luglio. Il 16 luglio si parte con Alessandro Deledda evolution trio special guest Dimitri Grechi Espinoza «La linea del Vento».

Il giorno dopo, il 17, spazio a Stefania Dipierro, Antonio Fresa, Marco Bardoscia «Samba e amor». Overture Sorah Rionda Trio.  Entrambi gli eventi si terranno al trullo Sovrano.

«Ringraziamo tutta l’organizzazione di Bari in Jazz per questi tre appuntamenti che impreziosiranno la nostra estate  – dice l’assessore al Turismo, Antonella Ivonee che si inseriscono nel calendario di eventi dell’amministrazione comunale in fase di definizione, un programma che ci auguriamo possa favorire la ripresa della stagione turistica e una estate di rilancio per tutto il territorio».

INFO PER IL PUBBLICO

Tel: +39 366 339 7036

SITO UFFICIALE

https://www.bariinjazz.it

PREVENDITE ONLINE:

WWW.TICKETONE.IT

WWW.CIAOTICKETS.COM


Redazione

Redazione