L’acqua è vita

L’acqua è vita

L’8 giugno si celebra la Giornata Mondiale degli Oceani con gli studenti del Liceo “L. da Vinci” di Bisceglie

Sarà il dott. Mimmo MACALUSO, Responsabile Scientifico WWF Sicilia Area Mediterranea e del Programma Interreg 111 B ARCHI MED, a dialogare con gli studenti delle classi 1^, 2^ e 3^ del Liceo Scientifico “L. da Vinci” di Bisceglie e richiamare l’attenzione sull’importanza degli oceani e i nostri mari.

L’evento dal titolo GLOBAL WARMING ed alterazioni del comportamento negli animali marini, organizzato l’8 giugno dal Liceo e dal Club per l’UNESCO di Bisceglie in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani, sarà trasmesso in diretta streaming https://fb.me/e/2GSGOln2s a partire dalle ore 9:50 e conclude le attività per l’educazione civica – Agenda 2030 del Liceo A.S. 2020-2021.“Un percorso di educazione civica tutto mirato – ha dichiarato la prof.ssa Eliana DE NICHILO del Liceo – a rendere gli studenti parte di una cittadinanza responsabile di uno sviluppo sostenibile”.

L’Oceano copre tre quarti della superficie terrestre e ospita la più eccezionale biodiversità di specie animali, vegetali ed interi ecosistemi. Non solo, regola la temperatura terrestre rendendo possibile agli umani la vita sulla Terra. La salute umana, la sicurezza alimentare, i cambiamenti climatici sono indissolubilmente legati all’oceano e alla sua salute. Gli oceani e i mari hanno ora bisogno di sostegno. Il problema tocca da vicino anche il bacino mediterraneo e l’intera nostra penisola circondata da mari sempre più caldi e in forte sofferenza.

“L’Anniversario della Conferenza Mondiale su Ambiente e Sviluppo di Rio de Janeiro – ha dichiarato Pina CATINO, Presidente del Club per l’Unesco di Bisceglie – costituisce l’occasione per riflettere sui benefici che gli oceani e i mari sono in grado di fornirci. È una grande occasione per meditare sui comportamenti individuali e collettivi nei confronti degli oceani e dei mari sempre più minacciati dal cambiamento climatico”.

Nel corso dell’evento si introdurrà il Decennio 2021-2030 delle Scienze del Mare per lo Sviluppo Sostenibile dichiarato dalle Nazioni Unite con la risoluzione 72/73 del 2017 e lanciato il 1 giugno 2021, che si propone di sostenere la ricerca e implementare azioni urgenti per proteggere gli oceani e i mari.

La giornata, moderata dalla prof.ssa arch. Eliana DE NICHILO del Dipartimento di Scienze Storiche – Liceo da Vinci, prevede i saluti del Dirigente Scolastico, prof.ssa Rosa FAVALE, del Presidente della Regione Puglia, avv. Michele EMILIANO, dei sindaci dott. Angelantonio ANGARANO di Bisceglie e dott. Matteo RUVOLO di Ribera, dell’arch. Giuseppe MAZZOTTA, Presidente WWF Sicilia, di Ruggero RONZULLI, Direttore Legambiente Puglia, di Pina CATINO, Presidente Club per l’UNESCO di Bisceglie. A seguire la relazione del dott. Mimmo MACALUSO che si soffermerà su alcuni studi pubblicati su Journal of the Marine Biological Association sull’alterato comportamento registrato nei grandi predatori marini, a causa del riscaldamento delle acque.

Le domande degli studenti saranno coordinate dai docenti di Scienze Naturali del Liceo.

Le conclusioni al Geol. Salvatore VALLETTA (Presidente Ordine dei Geologi della Puglia), al dott. Giovanni NAGLIERI (Assessore all’Igiene, Ambiente, Turismo e marketing Territoriale Comune di Bisceglie) e al Cap. dott. Vito Leonardo TOTORIZZO (Presidente SPAMAT).


Redazione

Redazione