Castellana Grotte – Giovani e politica

Castellana Grotte – Giovani e politica

Giovani e Politica
di Giovanni Mongelli

“Giovani e Politica. Siamo alle soglie dell’estate e a Castellana Grotte per le prossime elezioni comunali, previste per il 2022, nascono nuovi movimenti politici che costituiscono liste civiche ispirandosi alla storia locale. Precisamente al glorioso cine-teatro Milleluci, da decenni chiuso.

Dicono che i giovani siano la linfa politica del futuro, però dare loro un’omologazione, un adesivo giusto, un’immagine che faccia breccia nell’opinione pubblica.
Ricorrono a ciò che ad essi sta a a cuore, come nel caso della “lista Milleluci”. Certo, il cine teatro Milleluci per alcuni è stata un’opera d’arte, per chi ci ha lavorato dentro e ne è stato il proprietario. La neo-lista civica si definisce un movimento d’amore culturale, ma in realtà vuole sfruttare ciò che rappresenta il Milleluci nella memoria dei cittadini, perché il cine-teatro è stato acquistato dal Comune, e quindi occorre gestirlo politicamente. E loro questo intendono farlo mischiando cultura, politica e soldi pubblici. Sì, denaro pubblico, perché il Comune compra e paga con i soldi dei cittadini. Loro attraverso la lista cercheranno di offrire dei servizi culturali alla maniera del Milleluci. Le elezioni, i voti, il movimento politico e cose del genere sembrano un cavallo di Troia per partecipare alle divisioni della solita torta del potere, un dolce che fa gola a tutti. Castellanesi, siate liberi, ma attenti a questi giovani che non hanno mai risolto nulla per il paese, non risolvono e non risolveranno niente.

Meditate gente, meditate.”

Giovanni Mongelli

Redazione Corriere di Puglia e Lucania

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *