Puglia Estate – 500 mila euro per la vigilanza sulle spiagge libere

Puglia Estate – 500 mila euro per la vigilanza sulle spiagge libere

Cons. Borraccino, Dalla Regione Puglia 500mila euro ai Comuni costieri per attività di assistenza e vigilanza sulle spiagge libere

Anche quest’anno la Giunta regionale, su proposta dell’assessore Piemontese e del Presidente Emiliano, ha assegnato la somma straordinaria di 500mila euro ai Comuni costieri per attività di assistenza e vigilanza sulle spiagge libere della nostra regione.

Stante, infatti, la proroga al 31 luglio 2021 dello stato di emergenza sul territorio nazionale, si è reso necessario attingere al “Fondo di riserva per le spese impreviste” per adottare specifiche misure di contenimento del rischio di contagio da COVID-19 ed affrontare più serenamente la stagione balneare lungo gli 865 Km di costa pugliese.

Le Linee Guida per la fruizione di stabilimenti balneari e spiagge raccomandano l’informazione e la responsabilizzazione individuale nell’adozione di comportamenti rispettosi delle misure di prevenzione e suggeriscono la presenza di un addetto alla sorveglianza per assicurare il rispetto  della distanza di sicurezza di  almeno  1  metro  tra  le  persone  e  gli interventi  di  pulizia  e  disinfezione  dei  servizi  presenti.

Pertanto, per rispondere all’esigenza di sostegno finanziario manifestata dai 69 Comuni costieri, per tramite dell’ANCI, la Regione adotterà gli stessi criteri di riparto dell’anno scorso che fanno essenzialmente riferimento ai chilometri di costa di competenza dei singoli comuni: un importante aiuto a beneficio e tutela della salute pubblica con ricadute sul turismo e sulle attività economiche della regione.

Mino Borraccino

Consigliere del Presidente della Regione Puglia

per l’attuazione del Piano Taranto

Redazione Corriere di Puglia e Lucania


Redazione

Redazione