Progetto mobilità garantita: a San Giovanni Rotondo la consegna del pulmino per il trasporto delle persone svantaggiate

Progetto mobilità garantita: a San Giovanni Rotondo la consegna del pulmino per il trasporto delle persone svantaggiate

Progetto mobilità garantita: stamattina a san giovanni rotondo la consegna del pulmino per il trasporto delle persone svantaggiate e diversamente abili

Sedici le aziende del territorio che hanno contribuito all’arrivo del mezzo

Da oggi i cittadini del Comune di San Giovanni Rotondo possono contare su un veicolo attrezzato al trasporto di persone svantaggiate e diversamente abili, concesso in comodato gratuito da PMG Italia grazie ad una collaborazione con Unitalsi al fine di promuovere forme di autonomia e integrazione sociale.

Sedici le imprese del territorio che hanno sostenuto attivamente il progetto, giungendo quest’oggi alla consegna del mezzo avvenuta nella città di San Pio alla presenza dell’Arcivescovo Padre Franco Moscone, Don Leo Abbascià, il sindaco Michele Crisetti, la vicensindaco e assessore alle Politiche Sociali Mariapia Patrizio, il responsabile pugliese PMG Vincenzo Colella e l’agente Gennaro Del Grosso, la presidente della sezione pugliese Unitalsi Palma Guida, i volontari dell’associazione e gli imprenditori della città.

Alla benedizione del mezzo da parte di Padre Franco Moscone, all’interno della chiesa di Sant’Onofrio è seguito il momento dei ringraziamenti a cui ogni ente e rappresentante ha preso parte attivamente.

«La consegna di questo pulmino oggi, in un momento così particolare della nostra storia, rappresenta il lodevole impegno in termini di collaborazione e sinergia di questa comunità. È solo se siamo così coesi e solidali che usciremo da questa situazione, insieme, lasciandoci tutto alle spalle» ha commentato Padre Franco Moscone.

«Oggi abbiamo assistito ad un gesto di grandissima solidarietà e attaccamento al nostro territorio. Tante aziende stanno ancora attraversando un momento buio, eppure hanno voluto donare qualcosa, contribuendo all’arrivo di questo pulmino. Un messaggio bellissimo, che riempie il cuore di gioia: in quel mezzo c’è l’anima vera di questa città» le parole del sindaco Michele Crisetti, a cui hanno fatto seguito le considerazioni della vicensindaco Patrizio: «Mi piace pensare che questa collaborazione con Unitalsi e PMG sia solo la prima di una lunga serie. Sono convinta che mettendo insieme forze e creando idee si potrà valorizzare ancora di più l’integrazione con i nostri cittadini in condizioni di svantaggio».

Il Progetto di mobilità garantita promosso dall’Associazione U.N.I.T.A.L.S.I. in collaborazione con PMG Italia SpA  ha l’obiettivo di promuovere forme di autonomia e integrazione sociale, attraverso l’implementazione dei servizi di trasporto sociale ed accompagnamento e prevede servizi di trasporto sociale e di accompagnamento di vario tipo: casa/lavoro, attività di tempo libero e socializzazione, terapie, cure mediche, diritti e doveri civici (elezioni/referendum), e tanti altri. Obiettivo: colmare il divario tra le persone, spostando l’attenzione verso ciò che queste ultime possono fare, se solo le si mette in condizione di fare.

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *