Gara dei catamarani a Taranto

Gara dei catamarani a Taranto

A Taranto la gara internazionale dei catamarani veloci del SailGP , né dà notizia il cons. Borraccino

Taranto riparte alla grande con l’evento sportivo internazionale Italy Sail Gran Prix

5 e 6 giugno 2021, unica tappa italiana, e una delle poche europee, del campionato dei catamarani volanti F 50,  la Formula 1 del mare.

18 atleti olimpionici, in rappresentanza di Australia,  Gran Bretagna, Francia,  Danimarca,  Giappone,  Stati Uniti, Spagna,  Nuova Zelanda.

Otto team di  imbarcazioni a vela equipaggiate con tecnologie foil che raggiungono la velocità di quasi 50 nodi (circa 100 km orari), animeranno le acque del Mar Grande.

A bordo del Japan team ci sarà anche un italiano,  Francesco Bruni, otto volte campione del mondo e timoniere di Luna Rossa nell’ultima American’ s cup.

Uno spettacolo di grande risonanza internazionale che ha fatto pervenire oltre 500 richieste di attracco da parte di diportisti di ogni dove.

Ci saranno  altresì impreziosito dalla presenza, nei cieli di Taranto, nella seconda giornata, delle frecce tricolori.

Il SailGP si aggiunge alla lista degli eventi sportivi internazionali ospitati dalla città di Taranto, sede, nel 2026, dei XX Giochi del Mediterraneo, che richiameranno circa 4000 atleti provenienti da 26 Paesi.

Grazie al gemellaggio con l’imbarcazione francese, fatto dall’Amministrazione Melucci, il logo di “Taranto Capitale di Mare” girerà il mondo.

Un bel bigliettino da visita per il nostro territorio se si pensa anche al risvolto Green della manifestazione.

Il SailGP è Infatti la prima organizzazione sportiva che produce eventi a impatto climatico positivo, senza emissioni e con tutele per l’ambiente.

Significativa l’adesione della città dei due mari a questa manifestazione che si pregia di essere la prima organizzazione a raggiungere sia il Carbon Neutral International Standard che a far parte dell’iniziativa delle Nazioni Unite Climate Neutral Now.

Taranto, dunque, simbolo mondiale dell’abbattimento delle emissioni con l’interesse rivolto alla transizione ecologica.

Di grande apprezzamento il proficuo lavoro del sindaco Melucci ai fini della valorizzazione della preziosa risorsa mare del nostro territorio: la blue economy, fonte di ricchezza per il turismo e per le attività produttive, tutte.

Mino Borraccino

Consigliere del Presidente della Regione Puglia

Per il coordinamento del Piano per Taranto

Redazione Corriere di Puglia e Lucania


Redazione

Redazione