Premio Spina, al MArTA il plauso di Borraccino

Premio Spina, al MArTA il plauso di Borraccino

Premio Spina prestigioso riconoscimento al Museo Archeologico Nazionale di Taranto.

Premio Spina assegnato dall’Osservatorio Innovazione Digitale nei Beni e Attività Culturali del Politecnico di Milano e dall’Associazione Gianluca Spina, Presidente del MIP Politecnico di Milano prematuramente scomparso il 21 febbraio 2015,

Questa mattina infatti, il progetto “MArTA 3.0” si è affermato come migliore progetto di innovazione tecnologica e digitale per i siti culturali italiani.

Battendo in finale la Pinacoteca di Brera e la Sovrintendenza di Roma con l’area archeologica del Circo Massimo.

Alla direttrice Eva Degl’Innocenti i nostri più vivi complimenti per il grande lavoro che sta portando avanti, in ambito culturale, nella città di Taranto.

Eccezionali sono infatti i grossi passi avanti compiuti con la nuova Direzione grazie al tocco innovativo impresso all’intera gestione che ha consentito altresì di vincere questo premio.

Semplicemente straordinario il  progetto scientifico-culturale vincitore, costituito da una serie di azioni che spaziano dalle innovazioni tecnologiche per il back-office, al tour virtuale 3D, dall’artigianato creativo e digitale del Fab Lab del Museo – il MArTA Lab, alla call to action “Il MArTA sono io”

Fino alla digitalizzazione di oltre 40.000 opere in open data e open source

Compreso il nuovo allestimento del MArTA, in corso, con un diverso percorso espositivo (all’interno del museo di Taranto) che sarà valorizzato da contenuti immersivi e di intelligenza artificiale e con la nuova hall del Museo.

Taranto è soprattutto questa e ne siamo orgogliosi!

Mino Borraccino

Consigliere del Presidente della Regione Puglia

Per il coordinamento del Piano per Taranto

Redazione Corriere di Puglia e Lucania


Redazione

Redazione