“Spiagge e Fondali Puliti 2021” anche a Palagiano

“Spiagge e Fondali Puliti 2021” anche a Palagiano

Anche quest’anno il Circolo Legambiente di Palagiano, ha dato il proprio contributo alla campagna “Spiagge e fondali puliti”.

I volontari di Legambiente, i volontari del Circolo SvegliARCI e dell’Associazione “Un PAESE d’aMARE” nella mattinata di sabato 22 maggio hanno ripulito un lungo tratto della spiaggia di Marina di Lenne a partire dalla foce del Fiume Lenne in direzione Chiatona.

È stata ripulita la spiaggia e il primo cordone dunale da ogni sorta di rifiuto: bottiglie, lattine, plastica, qualche mascherina e persino carcasse di animali, tra cui anche una tartaruga caretta caretta.

Chi la fa da padrona è la plastica che, com’è noto, riportata in acqua dalle mareggiate va a formare le “isole di plastica” e, ridotta in frammenti e scambiate per cibo dagli animali marini, ne causa la morte o finisce nella nostra catena alimentare , anche dell’uomo.

Rifiuti che vengono buttati nell’ambiente da chi non si rende conto del grave danno che causa agli ecosistemi.

I rifiuti, infatti, giungono sulle spiagge o perché buttati lì direttamente da incivili o perché riversati dalle mareggiate che ci “restituiscono” ciò che riversiamo direttamente in mare o che vi giungono attraverso i fiumi.

Per questo la campagna di Legambiente aveva quest’anno lo slogan:

Fai anche tu la tua parte: per contrastare la presenza dei rifiuti che vedi sulle spiagge e che finiscono in mare, ogni tua scelta quotidiana è importante e può fare la differenza

Un contributo concreto alla salvaguardia dell’ambiente teso a sensibilizzare cittadini e Istituzioni Pubbliche.

Un particolare ringraziamento va, per questo a tutte le volontarie e a tutti i volontari che hanno partecipato per il loro prezioso contributo.

Il nostro ringraziamento va anche alla Universal Service srl, la società che gestisce la raccolta differenziata nel comune di Palagiano, per la sua collaborazione ed il pronto ritiro dei rifiuti raccolti.

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *