Obbligazioni Lehman Brothers Tribunale di Bari condanna Banca Popolare di Puglia e Basilicata a risarcire pensionato

Obbligazioni Lehman Brothers Tribunale di Bari condanna Banca Popolare di Puglia e Basilicata a risarcire pensionato

Con una sentenza di pochi giorni fa il Tribunale di Bari – Giudice Unico Dott.ssa Assunta Napoliello-, ha condannato Banca Popolare di Puglia e Basilicata a risarcire un consumatore barese che aveva, investito i propri risparmi in obbligazioni Lehman Brothers.

La vicenda processuale nasce nel lontano 2010 e segue il crack della nota Banca d’Affari americana, che coinvolse poi con un effetto domino tutto il mondo innescando una gravissima crisi economico finanziaria.

Il Tribunale di Bari ha inflitto una severa condanna censurando i comportamenti della banca. Secondo il Tribunale infatti “l’Istituto di Credito (…) non ha neppure offerto di provare di aver rispettato i dettami di legge, di aver agito con la specifica diligenza e di aver adempiuto agli ulteriori obblighi imposti”.

Siamo molto soddisfatti di questo risultato, ha dichiarato l’avv. Massimo Melpignano Responsabile Nazionale Banca e Finanza di Konsumer Italia che ha assistito in questa vicenda il consumatore – la sentenza ha fatto emergere una serie di gravi inadempimenti dell’intermediario in sede di rapporto con il cliente. Giusta pertanto la condanna che risarcisce un diritto leso”.

Siamo orgogliosi anche di questo risultato, l’ennesima vittoria riportata dalla nostra associazione” ha dichiarato Fabrizio Premuti, Presidente Nazionale di Konsumer Italia. “E’ il momento di intervenire con più severità sulle regole e tutelare in ogni fase i risparmi delle famiglie italiane”, conclude Premuti.  “La nostra Associazione continua a vigilare tutti i territori nazionali per offrire assistenza ed aiuto a chi incorre nelle vicende del cosiddetto risparmio tradito, oggi più che mai attuale”.

Il testo integrale della sentenza è pubblicato sul sito dell’Associazione ed è a disposizione di quanti lo vogliano utilizzare come precedente in altri contenziosi relativi a perdite di investimento.


Antonio Peragine

Antonio Peragine