“Non mi manchi più” pop e cool-jazz

“Non mi manchi più” pop e cool-jazz

Il nuovo singolo di Oscar Giammarinaro tra pop e cool-jazz

Non mi manchi più” è il titolo del nuovo singolo di Oscar Giammarinaro, ma meglio noto come oSKAr leader della storica band Statuto.

Non mi manchi più – Nella sua veste solista che ha ribattezzato OSCAR Stile Emozionante & Musica Elegante e in uscita su tutte le piattaforme digitali venerdì 14 maggio per Universal.

Il brano Non mi manchi più composto e scritto dallo stesso Oscar e con la supervisione dello storico discografico Mimmo Paganelli, è prodotto da Pietro Foresti e arrangiato a Londra da Burak Kahraman, affermato arrangiatore e polistrumentista della scena britannica.

La tematica del pezzo, in linea con l’ultimo album “Sentimenti Travolgenti” del 2019, è di carattere così sentimentale e si muove su sonorità decisamente pop.

Sonorità che uniscono alla raffinatezza degli arrangiamenti degli archi, la freschezza melodica e il groove tipico del cool-jazz.

La data della pubblicazione, il 14 maggio, è stata scelta perché coincide con il primo triste anniversario della scomparsa dell’amico fraterno Ezio Bosso, al quale Oscar ha dedicato un’altra nuova canzone dal titolo “La Musica Magica” che verrà pubblicata il 13 settembre 2021, proprio giorno in cui il maestro avrebbe compiuto 50 anni.

Entrambi i brani saranno inseriti nella scaletta del concerto in formazione elettroacustica, dove Oscar si esibirà nella prossima Estate 2021 accompagnato da Enrico Bontempi alla chitarra e Gigi Rivetti alle tastiere.

Le prime date confermate del tour sono:

8 luglio – Parco della Tesoriera, Torino

21 luglio – Parco Villa Angeletti, Bologna

17 agosto – SEI Festival, Corigliano d’Otranto (LE)

https://www.youtube.com/watch?v=WB-mG-mhsUQ

https://www.facebook.com/oscarilmod

https://www.instagram.com/oscar_giammarinaro/

https://open.spotify.com/album/3qoAgyb3VqO8n0FrmNYCtU

Storia degli Statuto

Nati a Torino nel 1983, prendono il nome dall’omonima piazza torinese in cui si ritrovano i Mods. Dopo parecchi concerti ai Raduni Mod in tutta la provincia italiana e la pubblicazione di due demotape (Torino beat 1984 e Nella città 1985), l’etichetta indipendente DTK pubblica i primi due singoli: Io Dio (1986) e Ghetto (1987) grazie ai quali la band torinese acquista una certa popolarità nella scena rock nazionale e si esibisce in diverse situazioni underground per tutta la penisola.

Tra i primi in Italia a suonare ska con testi in italiano, pubblicano il primo album nel 1988 per la Toast Records di Giulio Tedeschi dal titolo Vacanze e nel 1990 il minialbum Senza di lei, sempre per la Toast Records.

Sostieni il Corriere di Puglia e Lucania


Redazione

Redazione