Matrimoni eventi, entertainment: la Regione Puglia: far ripartire in sicurezza i comparti

Matrimoni eventi, entertainment: la Regione Puglia: far ripartire in sicurezza i comparti

L’emergenza Coronavirus ha messo in ginocchio un po’ tutti i settori economici.

Diverse sono le misure adottate dalla Regione, sin dall’inizio della pandemia, a sostegno delle attività pugliesi, con l’obiettivo di sorreggere e favorire la ripartenza.

Un intenso lavoro che a breve consentirà altresì lo svolgimento di eventi e cerimonie che fanno capo all’importante comparto del wedding, ben affermato in Puglia con ricavi che sfiorano il miliardo di euro per i circa 19mila matrimoni l’anno, dei quali il 10 % di coppie di stranieri.

Tante le attività pugliesi che afferiscono a tale settore: da quelle che confezionano abiti da sposa e da cerimonia a quelle che si occupano di produrre servizi video e fotografici, addobbi floreali, enogastronomia, organizzazione logistica nelle location, wedding planner, servizi musicali, noleggio auto e altri mezzi per gli spostamenti degli sposi e degli ospiti, servizi di acconciatura e make-up artist specializzati, produzione e vendita di bomboniere.

Il Presidente Emiliano e gli assessori Lopalco e Delli Noci in attesa del protocollo nazionale sono al lavoro per compendiare regole sanitarie, istanze degli addetti ai lavori. Qualche giorno fa si è svolta una proficua riunione con i rappresentanti del comparto e della filiera del wedding e ieri con i rappresentanti del partenariato e delle associazioni del settore dell’entertainment. Al vaglio sono alcuni protocolli di sicurezza che, anche qui, appena conosciute le indicazioni nazionali, potrebbero essere utilizzati per avviare alcuni eventi sperimentali all’aperto in vista della stagione estiva.

Utile sarà l’entrata in vigore del sistema del green pass, la certificazione vaccinale, per permettere lo svolgimento delle attività nella massima sicurezza e al più presto.

Aspettiamoci di dover utilizzare maggiormente alcune innovazioni ormai entrate a far parte della quotidianità come ticket on line, prenotazioni automatiche dei tamponi, unità mobili, procedure, verifiche, regole interne agli spazi degli eventi pur di poter recuperare gradualmente la nostra “normalità”.

Mino Borraccino

Consigliere del Presidente Emiliano

per l’attuazione del Piano Taranto


Redazione

Redazione