Home Cronaca Tragedia della strada nel pomeriggio di ieri in provincia di Taranto

Tragedia della strada nel pomeriggio di ieri in provincia di Taranto

Il Consigliere dell’Unione dei comuni della fascia orientale della Provincia di Taranto Angelo Di Lena interpella nuovamente l’ente Provincia .

Un incidente mortale è avvenuto a pochi chilometri da centro abitato di San Giorgio Jonico, sulla provinciale che conduce a Pulsano. L’impatto si è verificato tra un’auto ed un trattore, ha avuto la peggio la persona che si trovava alla guida del mezzo agricolo, un uomo di 78 anni residente a San Giorgio. Quando sono giunti i soccorsi per la vittima purtroppo non c’era più nulla da fare. Lo schianto è avvenuto poco prima delle 15, sul posto si sono recati gli agenti della Polizia Locale di San Giorgio Jonico al fine di raccogliere elementi per la ricostruzione dell’esatta dinamica del sinistro.

Queste le dichiarazioni del Consigliere dell’Unione dei comuni Angelo Di Lena :

Esprimo la mia vicinanza alla famiglia della vittima , ma vorrei ricordare , dopo i numerosi sinistri,  sempre nella medesima tratta provinciale , che nell’estate del 2019 , dopo una mia missiva la Provincia giustificava gli assurdi limiti affermando che le strade hanno bisogno di essere adeguate alle nuove norme che prevedono una sede stradale a due corsie di larghezza complessiva non inferiore a 10 metri, mentre quasi tutte quelle in esercizio sono di 6 metri.
Per queste risposte continuo ad essere molto deluso dall’atteggiamento della Provincia la quale in tutti questi anni si è completamente disinteressata delle sue strade che per la maggior parte appaiono in cattivo stato di manutenzione. Investire sulle strade e adeguarle alle norme previste è un dovere della Provincia per assicurare la sicurezza stradale dei cittadini che percorrono ogni giorno le arterie stradali di collegamento fra i paesi dell’arco jonico. Mi chiedo, in tutti questi anni cosa si sia fatto per migliorare la situazione e perché non si è provveduto ad adeguare le strade come previsto dalle norme e, soprattutto, come sono stati spesi i nostri soldi? Mi auguro che al più presto si provveda nell’interesse di tutta la comunità provinciale. Le strade sono fondamentali per la sicurezza dei cittadini , per assicurare i collegamenti ed incrementare il commercio e il turismo. Ma a quanto pare tutto questo non sembra essere stato recepito finora”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui