Champions: il City espugna Parigi, 2-1 in rimonta al PSG

Champions: il City espugna Parigi, 2-1 in rimonta al PSG

I ‘citizens’ piazzano il colpaccio al Parco dei Principi e si aggiudicano l’andata delle semifinali di Champions.

Il Manchester City piazza il colpaccio al Parco dei Principi e si aggiudica l’andata delle semifinali di Champions con il PSG. Finisce 2-1 in rimonta grazie alle reti di De Bruyne e Mahrez, dopo l’iniziale vantaggio di Marquinhos. Vittoria pesantissima per la squadra di Guardiola, che si prende un bel vantaggio in vista del ritorno in casa all’Etihad Stadium.

Partono meglio i francesi e al quarto d’ora la sbloccano grazie alla zuccata di Marquinhos, che stacca sul corner di Di Maria e batte Ederson per l’1-0. I citizens vanno in affanno e soltanto nel finale di primo tempo si fanno vedere pericolosamente con Foden, che riceve da Silva dopo un errore della difesa, sparando però centrale sui guantoni di Navas.

Nella ripresa la squadra di Guardiola aumenta la pressione e nel giro di pochi minuti, dal 64’ al 71’, ribalta incredibilmente il match anche con una buona dose di fortuna: pareggia De Bruyne con un cross che finisce in rete senza esser toccato da nessuno, Mahrez invece firma il raddoppio del City con una punizione che passa quasi inspiegabilmente in mezzo a due uomini in barriera.

Il Psg accusa il colpo e perde lucidità, in particolare quando Gueye entra in ritardo su Gundogan e rimedia un rosso diretto che costa ai francesi l’inferiorità numerica nell’ultima parte di gara, chiudendo di fatto anticipatamente la sfida.

AGI – Agenzia Italia


Redazione

Redazione