Aurora

Aurora

Di Anna Loreto

Come la luce che nasce, di sangue e d’arancio/che al mattino macchiava, in quella città,/ il ghepardo africano sulla parete/della mia stanza – finestra ad oriente – /così la lotta del giorno s’annuncia gentile/e ci parla di pace. /
E noi, che abbiamo scommesso e perso, / puntato, giocato, rilanciato e vinto/attraverso il lungo, interminato, maculato giorno/delle nostre esistenze;/ noi con gioiosa musica/ accogliamo questa luce piena/come il sorriso del mondo.

Maggio 2018 


Redazione

Redazione