Puglia – Covid: per la prima volta dopo 2 mesi si riduce la pressione negli ospedali

Puglia – Covid: per la prima volta dopo 2 mesi si riduce la pressione negli ospedali

Continua in Puglia il calo dei pazienti Covid ricoverati e si abbassa la pressione sugli ospedali, pur restando ancora ad alti livelli.

I positivi al Coronavirus che sono assistiti nelle strutture sanitarie sono oggi 1.916, dopo che per diverse settimane il livello si è mantenuto sopra i 2.100 ricoveri.

Calo «certificato» anche dal report Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari: per la prima volta dopo due mesi, il tasso di occupazione dei posti letto Covid nelle terapie intensive è sceso sotto la soglia del 40% e, infatti, in questo momento è al 39%, 10 punti in meno rispetto al picco del 49% toccato domenica 18 aprile.

E’ in calo il tasso di occupazione anche nei reparti di Medicina Covid (malattie infettive e pneumologia) ma la discesa è più lenta: attualmente è pari al 46%, contro il picco del 51% di sabato 17 aprile. Quindi, parallelamente alla riduzione dei contagi inizia anche la fase di «discesa» negli ospedali.

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

 


Redazione

Redazione