Claudia Zaccaria e Chiara De Candia del Liceo classico Cagnazzi  premiate al  concorso “Continente musicale”al Ginnasio RUT (MIIT) di Mosca  

Giovanni Mercadante

Premiate due studentesse del Liceo classico Cagnazzi con la partecipazione al concorso “Continente musicale” svoltosi presso il Ginnasio RUT (MIIT) di Mosca.

Entrambe le vincitrici sono sul canale youtube music: Claudia Zaccaria (2. classificata) col suo brano in inglese “Turning page”, autore “Sleeping at last”; e  Chiara De Candia  (3. classificata) con la canzone “Your song” di John  Elton. I loro nomi stanno girando in Russia in caratteri cirillici.

 Grande soddisfazione del Preside prof. Biagio Clemente, del corpo docente ed entusiasmo alle stelle di tutta la  comunità scolastica di Altamura; e della Preside dell’istituto moscovita prof.ssa Oksana Mirushina che hanno portato a termine l’entusiasmante progetto. 

    Claudia Zaccaria                                                                                   Chiara  De Candia

La globalizzazione accorcia sempre di più i confini. Negli anni ’60-90 del secolo scorso era inimmaginabile visitare la grande e misteriosa Russia, protetta dalla famosa “cortina di ferro”. Le generazioni attuali, fortunatamente, non conoscono i drammi consumatisi allora; oggi quegli avvenimenti sono raccontati nei libri di storia. Il desiderio dei giovani attuali è di valicare i confini in libertà, conoscersi e intrecciare rapporti di amicizia, di condividere esperienze interculturali. Queste le finalità anche dei concorsi e degli scambi che avvengono con i progetti sostenuti dal Ministero della cultura, di cui sono beneficiari tanti istituti italiani di secondo grado. Tuttavia, le esperienze dei docenti di lingue straniere sono motori di molte iniziative che coinvolgono gli  studenti  per tanti gemellaggi e finalità.

Il Liceo classico Cagnazzi di Altamura ha partecipato al concorso “Continente musicale” che si è tenuto presso il Ginnasio RUT (MIIT) di Mosca, dove gli alunni hanno interpretato canzoni in lingua straniera e con l’occasione è stata organizzata anche  la festa linguistica. Quest’anno, fa sapere la prof.ssa Angela Scalera docente d’inglese al Liceo Cagnazzi, hanno partecipato 30 scuole di Mosca, di Nijni Noivgorod, di Rossoch, Friazino, Orekhovo-Zuevo, nonché del Kazakhstan,  in tutto 80 cantanti.

La collaborazione con la sua collega russa    Svetlana Khramovich, docente di italiano, tedesco e francese, con cui ha  stretto un bel rapporto di amicizia  da molti anni-  aggiunge  A. Scalera – ci inorgoglisce perché lei è amante della cultura italiana; ha contatti con l’Ambasciata Italiana a Mosca e con la Scuola Dante Alighieri di Perugia dove ha studiato, e tiene corsi speciali  per gli alunni del suo Istituto desiderosi di apprendere la nostra lingua. Inoltre, la sua  scuola è partner del programma PRIA che promuove iniziative culturali con il Consolato italiano a Mosca per rafforzare gli interscambi culturali e commerciali con il nostro Paese.                

           

              Preside prof.ssa Oksana Mirushina                                                         Preside prof. Biagio Clemente

      

                          Da sinistra: Angela Scalera, il Console Francesco Forte e   Svetlana Khramovich

Il Liceo Cagnazzi di Altamura ha presentato  due sue allieve:  Claudia Zaccaria, 16 anni, al II secondo anno; e Chiara De Candia al V anno. Entrambe hanno proposto un proprio brano che è stato videoregistrato (causa pandemia covid) e inviato a Mosca, dove la commissione esaminatrice ha valutato le loro performance.

Claudia Zaccaria si è classificata al 2. posto con due premi: il primo per il brano e il secondo per la valutazione espressa dalla comunità scolastica russa, indicato come “Premio simpatia”.

Chiara De Candia invece si è classificata al 3. posto con il brano “Your song” di John  Elton.

Claudia ha dichiarato: è stata un’esperienza bellissima, molto significativa con ricordi che mi resteranno impressi nella memoria. Emozioni che mi hanno dato una spinta maggiore alla maturazione in questa fase di crescita.

Il suo approccio al canto avviene per un’esigenza terapeutica; ha iniziato all’età di 10 anni. Frequenta la Scuola MusicArte di Nancy Pepe da circa 6 anni. L’impostazione della voce, la postura nella performance e tante altre indicazioni per chi sale sul palco per la prima volta – aggiunge la Maestra N. Pepe –  sono elementi importanti per riscuotere il favore del pubblico.

Anche Chiara De Candia non nasconde la sua emozione per essersi classificata tra i primi. Ama il canto e suona la chitarra sin dalla piccola età. Tempo fa, prima lockdown covid,  ha partecipato ad una serata di beneficenza insieme ad un altro amico ed entrambi sono stati poi  ospitati da Radio Regio di Altamura.

Le due  premiate sono diventate le beniamine del Liceo.


Antonio Peragine

Antonio Peragine