Il vaccino italiano, tra ricerca e lavoro d’equipe

Il vaccino italiano, tra ricerca e lavoro d’equipe

Vaccini e anticorpi: le nostre armi contro il coronavirus. E’ partita la sperimentazione del vaccino tutto italiano anti Covid-19 ideato dalla Takis Biotech di Castel Romano (Roma) e sviluppato in collaborazione con la Rottapharm Biotech di Monza.

Un lavoro di equipe che coinvolge Sapienza Università di Roma, la Regione Lazio e il Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Ne abbiamo parlato con Giuseppe Roscilli, Direttore del Dipartimento sullo Sviluppo degli anticorpi monoclonali della Takis Biotech; Beatrice Vallone, professoressa presso il Dipartimento di Scienze Biochimiche di Sapienza Università di Roma e l’Istituto di Biologia e Patologia Molecolari del CNR; Donatella Strangio, professoressa di Storia Economica presso Sapienza Università di Roma. Intervista a cura di Roberto Sciarrone, Responsabile Ufficio Stampa UnitelmaSapienza.

 


Redazione

Redazione