Gal ponte lama: al via l’attivita` concertativa per fronteggiare l’emergenza covid-19

Gal ponte lama: al via l’attivita` concertativa per fronteggiare l’emergenza covid-19

Il Gruppo di Azione Locale Ponte Lama, per contrastare gli effetti negativi della pandemia sul sistema socio-economico locale, sta riprogrammando le economie derivanti da altri Interventi, non prima di aver avviato un’attività concertativa con il territorio.

Il Consiglio di Amministrazione del GAL Ponte Lama ha approvato una variante sostanziale al Piano di Azione Locale 2014-2020, in merito alla progettazione di Fondi FEASR, con l’intento di pubblicare un nuovo Bando che possa sostenere l’economia territoriale profondamente indebolita dall’emergenza Coronavirus.

Ci sembra un atto doveroso riprogrammare i fondi tenendo conto di quanto sta accadendo e dunque delle nuove esigenze dei nostri territori – ha dichiarato il presidente Giacomo Patruno –

Mi preme, inoltre, evidenziare l’ottimo lavoro svolto sinora dal nostro GAL, che ha già raggiunto il 47% dell’obiettivo di spesa a fronte del 30% obbligatorio previsto dalla Convenzione, e sono convinto che la nostra Società possa contribuire a sostenere i settori più colpiti dal Covid-19.

Si terrà domani, pertanto, il primo Tavolo Concertativo online con il Partenariato, finalizzato ad ascoltare le esigenze dei Soci ed illustrare strategie e progetti elaborati dal Gruppo di azione Locale di Bisceglie-Molfetta e Trani per far fronte alla crisi in atto.

Sarà questo il primo di una serie di incontri concertativi tra i tecnici del GAL Ponte lama e i soggetti più colpiti dagli effetti del Covid-19 e dunque potenzialmente più interessati a forme di finanziamento e progetti che possano sostenerli.

 


Redazione

Redazione