Per il Superenalotto jackpot da capogiro: in palio 142,3 milioni

Per il Superenalotto jackpot  da capogiro: in palio 142,3 milioni

Si tratta del montepremi più alto d’Europa e il secondo la mondo. 

Il SuperEnalotto ha raggiunto, per l’estrazione di oggi, un jackpot da capogiro pari a 142,3 milioni di euro. È il più alto montepremi in Europa e il secondo più alto al mondo. Nella storia del gioco sono stati vinti ben 124 Jackpot e quello oggi a disposizione è il quinto Jackpot più alto di sempre in Italia.

Spesso le vincite milionarie sono state fatte con puntate di pochi euro. Così è avvenuto con il Jackpot record da oltre 209 milioni di euro vinto il 13 agosto 2019 a Lodi, la vincita più alta mai assegnata nella storia di SuperEnalotto di Sisal realizzata grazie a una giocata di soli 2 euro.

L’ultimo Jackpot assegnato il 7 luglio 2020 a Sassari, del valore di quasi 59 milioni e mezzo, è stato centrato con una schedina da 3 euro. Il “6” del valore di oltre 67 milioni del 28 gennaio 2020 è stato centrato con una schedina da 2 euro.  

Nella classifica delle 10 vincite più alte nella storia di SuperEnalotto, ai 209,1 milioni di Lodi seguono i 177,7 milioni vinti nel 2010 con bacheca dei Sistemi e 70 quote; quindi i 163,5 milioni di Vibo Valentia nel 2016; i 147,8 milioni di Bagnone (MS) nel 2009; i 139 milioni di Parma e Pistoia nel 2010, i 130,2 milioni di Caltanissetta nel 2018 e i 100,7 milioni di Catania nel 2008.

AGI – Agenzia Italia 

 


Redazione

Redazione