Da Quagga – acqua – out 4 maggio 2021

Da Quagga – acqua – out 4 maggio 2021

Su una base ritmica asciutta e melodie che strizzano l’occhio al Medioriente (quello buono) Simone Fama parla del suo amore per la musica e l’arte.

Sembra una relazione complicata fatta di addii, riavvicinamenti e infiniti dialoghi ricchi di metafore.

CREDITS

Registrato e Mixato da Federico Grella al “Dirty Sound Studio”

Master a cura di Giovanni Versari presso “La Maestà”

Voce e testi: Simone Fama – Basso: Marco Menegazzi – Chitarra: Maurizio Catania – Batteria: Manuel Garbin – Tastiere: Giorgio Lanciai – Sax: Leonardo Dalle Luche – Artwork: Gianluca Migliorini

BIOGRAFIA

  1. Verona. In una camera da letto, mentre suonano i The Roots in sottofondo, un bassista clicca su un video di un rapper che urla “yo yo yo”.  Un’anno dopo i due, assieme a un batterista, si ritrovano in una sala prove umida e con rumori di massa di amplificatori . La band, d’ora in poi DA QUAGGA, si prepara per i primi lavori in studio. Qualche mese dopo in tutti gli stores digitali e in un borsone pieno di cd viene pubblicato ISTINTO il primo album del gruppo, disco funk/rap con liriche leggere e acerbe contaminazioni rock.  Inspiegabilmente la band viene selezionata per il concorso “Road To The Main Stage” e si ritrova a suonare in halfplayback sul palco di Radio Italia, ovviamente non vince.  La dedizione del gruppo verrà ripagata dopo 5 ore di posa in mezzo a un mare di foglie, Folium (terzo singolo di Istinto) vince al “Mediterraneo Festival Corto”  nella sezione miglior videoclip. Il collettivo non si ferma e dopo aver suonato sui palchi di molte regioni dello stivale, in balconi soleggiati, per strade affollate e sotto tendoni da circo,  aggiunge un tastierista e un chitarrista alla formazione, è con loro che il suono si consolida fino a trovare una dimensione “quaggosa” (termine coniato per definire un suono identificativo del gruppo).  Arriva la pandemia e in mezzo allo sconforto artistico generale i DA QUAGGA pubblicano l’EP PARABOLA DISCENDENTE DI UN GRUPPO INDIPENDENTE per rendere omaggio a tutte le band che non emergeranno mai.  Sarà però tra vocali fatti alle 3 di notte e videochiamate che saltano a causa di Wi-Fi scadenti che nascerà il secondo album della band, con sonorità meno spensierate che strizzano l’occhio al Rock e al Nu-Soul . “Ne usciremo migliori” dicevano, non resta che ascoltare il disco per capire se il detto abbia funzionato, quanto meno per i DA QUAGGA.

LINK

Facebook:  https://www.facebook.com/daquaggaofficial

Instagram:  https://www.instagram.com/daquagga

Deezer:  https://www.deezer.com/it/artist/70146212/

Spotify:  https://open.spotify.com/artist/32teajUQ33iZ6Qqsjz0qXM

YouTube:  https://www.youtube.com/channel/UCA6im-QptTLDAfTHkag_znQ

lamaragency.it


Redazione

Redazione